IN TV

Chi è stato (in realtà) Sergio Marchionne: un documentario Rai lo racconta in prima serata

Venerdì 17 dicembre alle 21.25 su Rai Tre

La vita di Sergio Marchionne sarà protagonista, in prima serata, venerdì 17 dicembre. Tra due giorni, infatti, andrà in onda per la prima volta il documentario (104’) sull'imprenditore che ha portato la Fiat ad un profondo rinnovamento riuscendo, in soli tre anni, a salvarla dall'orlo della bancarotta, a rimetterne i conti in ordine e ad affrontare la grande recessione globale con una strategia d'attacco che sembrava ai limiti dell'impossibile ma che si rivelò invece vincente.

Francesco Miccichè, nella sua opera coprodotta da Mario Rossini per Red Film con Rai Documentari e Luce Cinecittà realizzata con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte - Piemonte Doc Film Fund, ha voluto ricostruire la vita dell'uomo che lavorò per rivoluzionare l'azienda più importante d'Italia.

Sergio Marchionne: il documentario su Rai Tre

Nel documentario sono ripercorse le tappe principali della vita del manager, dall'infanzia in Abruzzo all'emigrazione in Canada, passando per la ribellione giovanile e ai suoi inizi come dirigente fino alla consacrazione, che lo portò a giocare alla pari con i maggiori manager mondiali.

Attraverso lo schermo gli spettatori potranno rivivere gli incontri che hanno caratterizzato la sua carriera e le trattative più delicate che aveva scelto di affrontare con occhiali da vista e maglione scuro, abbandonando le sembianze del top manager in giacca e cravatta in favore di un'immagine più pratica e semplice.

Sergio Marchionne

Il documentario Sergio Marchionne, che ripercorre la sua vita fino al tragico epilogo, ha un taglio internazionale ed è stato approvato dal gruppo FCA-Stellantis. Vuole far capire a tutti quanto Sergio Marchionne non sia stato un personaggio qualunque per diversi motivi: non lo è stato per ciò che ha rappresentato, per le sue imprese manageriali e il suo impatto nel mercato automobilistico, ma soprattutto per il suo modo di operare.

Attraverso quest’opera vuole essere restituita la complessità della figura del manager, spesso osannato per le sue intuizioni ma anche duramente criticato per i metodi e l'impatto a volte drammatico delle sue scelte, uno dei motivi per cui ricevette una vera e propria venerazione negli Usa e una grande diffidenza da parte della sua nazione d’origine, l'Italia.

Il documentario evidenzia come fosse un lavoratore instancabile che pretendeva il massimo da chiunque avesse a che fare con lui. Parlava con tutti e non aveva paura di dispensare rimproveri sontuosi, ma al tempo stesso era il primo che non voleva che a mensa si parlasse di lavoro.

Era un leader e un trascinatore anche per le nuove generazioni e dedicava molto tempo a parlare ai giovani nelle università.

Veniva definito "schivo con i giornalisti, schietto con i sindacati e sfacciato in tutti i tavoli cui si è seduto per prender parte a una trattativa".

Il documentario racconta anche come venne amato e osannato dai media per essere poi scaricato e criticato.

Per ricostruire le tante sfaccettature e per raccontarlo al meglio Miccichè ha scelto un approccio diversificato che poggia le basi su un vasto repertorio tra Rai Teche, Istituto Luce-Cinecittà, CSC - Archivio Nazionale Cinema Impresa (Ivrea), Meeting di Rimini, le più prestigiose università italiane, Ferrari, La7, RSI e soprattutto gli archivi privati di Stellantis concessi in esclusiva, a cui si aggiungono le interviste ai suoi più stretti collaboratori, come Maria Cristina Zilocchi, la sua assistente personale in Fca, e ai principali esponenti della politica, Matteo Renzi, dei sindacati, Maurizio Landini  e Marco Bentivogli, del giornalismo, Mario Calabresi, Massimo Gramellini e Gianni Riotta, e dell’imprenditoria italiana e non, come John Elkann, Oscar Farinetti e Luigi Gubitosi, e Steven Rattner, capo Task Force Industria Automobilistica dell’Amministrazione Obama.

“Sergio Marchionne” andrà in onda in una prima serata firmata Rai Documentari il 17 dicembre alle 21:25 su Rai Tre e sarà disponibile su Rai Play.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi è stato (in realtà) Sergio Marchionne: un documentario Rai lo racconta in prima serata
TorinoToday è in caricamento