← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Servizio pubblico e referendum

Mi domando se sia normale per il referendum in corso prendere come scrutatori parte del personale GTT lasciando alcune linee urbane e suburbane (49 - 11 come esempio) con autobus i cui intervalli di passaggio sono di circa un'ora e mezza due, non si potrebbero impiegare disoccupati e cassa integrati? da segnalare anche che percepiscono sia lo stipendio dalla GTT ( perché l'assenza dal lavoro non è da attribuire al dipendente) e il compenso come scrutatori, complimenti, grazie

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Caro sig. Gennaro, lei deve sapere che il compenso da scrutatore è di 3 euro all'ora e quindi non ci si arricchisce ( vedi il presidente dell'inps!).In secondo luogo non penso proprio che il suo bus non sia passato perchè quelli della GTT erano impiegati nei seggi ! Piuttosto ci si deve domandare perchè molti disoccupati non vogliono lavorare nei seggi e perchè ci sono state tante rinunce ( su 2800 scrutatori ben 2000 hanno rinunciato all'incarico!!!) e il Comune ha dovuto precettare i suoi funzionari per sopperire ai posti vacanti. Sono da parecchio tempo presidente di seggio e le posso garantire che i 130 euro che mi versano sono ben sudati visto che oltre a pagarmi benzina anche per portare le schede in viale Ceppi a fine scrutinio mi devo pagare almeno 2 pranzi e una cena, senza contare eventuali procedure penali in caso di errori madornali!

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento