← Tutte le segnalazioni

Altro

(Lettera al direttore) Considerazioni sulle elezioni a Venaria Reale

Gentile Direttore, credo che Lei ben si ricordi come andò lo scorso ballottaggio che interessò il comune di Venaria: Roberto Falcone, M5S, ottenne il 69,10% per cento di preferenze a fronte di un 17,33% al primo turno, con un supporto enorme di persone che, per lo più non volevano votare PD e in quel caso Ippolito. Oggi lo scenario è diverso, Giulivi, cdx, ha avuto il 41,81% dei suffragi, ma in totale la sinistra ha il 51,17% sulla carta (il 32 circa è per Schillaci, il resto di Brescia), avendo potenzialmente le carte in regola per salire al comune, previo accordo tra le parti. Tuttavia la vera incognita è quanto l'astio verso il PD sia rimasto nella Venaria dal 2015. Nel piccolo la Reale rappresenta perfettamente la radicalizzazione elettorale a livello nazionale, tra coloro che "mai col PD" e quelli invece "L'Italia non si Lega", qui nella versione locale "Venaria non si Lega", data la parziale identificazione del civico Giulivi col Carroccio. Essendo Venaria non nuova a certi ribaltoni, sarà questa polarizzazione a fare la differenza, con nuovi fattori: l'elettorato di Brescia ha sì votato a sinistra, ma in alcuni casi anche in funzione anti-PD, il che potrebbe causare o l'astensionismo o il voto a destra di molti fra questi elettori, con risultati sorprendenti. Inoltre i grillini, riuniti intorno a Barcellona, daranno spazio all'anima nazionale di accordo col centrosinistra o provano ancora quell'insofferenza verso quest'ultimo che diede grande spinta a Falcone? Questi, nella mia personale opinione, saranno i fattori che determineranno se Venaria tornerà o meno una storica roccaforte rossa.

Dario Pio Muccilli

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento