rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
L'INTERVISTA / Pozzostrada / Via Crea, 10

Primark apre a Le Gru: "L'inaugurazione sarà una grande festa, la magia dei nostri prodotti è per tutti"

Luca Ciuffreda, Head of Sales Italy di Primark, a TorinoToday, parla dei motivi per cui è stato scelto il centro commerciale di Grugliasco, spiega cosa rende unico Primark e conclude con 3 motivi per cui visitare il nuovo store

La data di apertura era attesissima e ha creato un immediato tam-tam. Primark, dopo due anni di attesa, martedì 8 novembre sbarcherà a Le Gru. Il nuovo store, il primo in Piemonte e nell’area Nord-Ovest, è il 12esimo in Italia e creerà oltre 150 posti di lavoro a livello locale. Primark Italia, nonostante le difficoltà della pandemia, ha aperto un secondo punto vendita a Roma, a Roma est, un secondo negozio nel Sud Italia, nelle Isole, a Catania, un nuovo punto vendita flaghship nel cuore di Milano, in Via Torino, recentemente ha inaugurato a Chieti e a Bologna. Entro la fine dell'anno aprirà anche a Caserta e poi con l'inizio dell'anno nuovo aprirà due nuovi negozi a Bari e a Venezia, per un totale di 9 store in due anni.

primark apertura le gru 8 novembre

Luca Ciuffreda, nell’intervista che ha rilasciato a TorinoToday, non ha nascosto tutto il suo entusiasmo per l’apertura a Le Gru e per tutti i traguardi che Primark ha tagliato negli ultimi anni.

"Senza dubbio stiamo vivendo una forte espansione del brand. Torino è una delle principali città d'Italia, il Piemonte una delle principali regioni. Per questo è stato deciso di aprire a Le Gru, un punto di riferimento a livello nazionale, uno dei centri commerciali storici del nostro Paese: abbiamo pensato che fosse importanti essere presenti a Le Gru”, ha esordito.

Parlando dell’impatto in termini occupazionali e di quale sarà il ruolo che Primark vuole svolgere sulle comunità locali ha detto: “Le persone sono il centro di tutto per noi. A Torino per questo negozio abbiamo ricevuto oltre 7.500 candidature. In questo store avremo oltre 150 nuovi colleghi, il 70% di loro saranno donne, 12 colleghi, questo è il dato che ci emoziona di più, sono alla prima occupazione e 108 di loro hanno ritrovato il lavoro. Abbiamo nove nazionalità diverse in questo negozio e la cosa bella è che il 70% dei profili manageriali proviene da crescita interna. Sono persone che sono partite e che sono cresciute con noi, alcuni iniziando anche da ruoli come quello dell'addetto vendita. Questa è un po' la magia di Primark”, ha sottolineato.

Parlando di come è il punto vendita Primark a Le Gru ha detto che “Il negozio Primark di Le Gru è un negozio bellissimo, l'ultimo dei formati per Primark, è di 4.500 metri quadrati, ha 41 camerini, 28 casse, ci sono aree relax e il wifi gratuito per i nostri clienti. Vogliamo che i nostri negozi oltre all’acquisto, creino quella che è a mio avviso un'esperienza sociale. Sono dei punti di ritrovo: amici e  famiglie si raccontano l'esperienza da Primark tramite il passaparola”.

All’interno verranno proposte le collezioni abbigliamento uomo, donna, bambino, beauty, lifestyle e abbigliamento per la casa del brand irlandese, amato dalle adolescenti e non solo di tutto il mondo con un'ampia gamma di prodotti di abbigliamento e articoli del brand 'Primark Cares', con materiali ecosostenibili: “Nel nostro negozio di Torino avremo il 40% dei nostri prodotti che sarà proveniente da cotone sostenibile o cotone riciclato. L'obiettivo è che entro il 2030 tutti i nostri prodotti siano così”, ha detto.

Su quello che succederà da Primark a Le Gru martedì 8 novembre, nel giorno dell'inaugurazione, Luca Ciuffreda dice: "Le aperture per Primark sono una grande festa e lo sarà anche a Le Gru a Torino. Sarà un giorno di festa per i nostri clienti ma anche per i nostri colleghi, perchè per noi è un traguardo importante, il primo negozio in una città importante come Torino e soprattutto il primo negozio nella Regione Piemonte. Non voglio rivelare nel dettaglio cosa succederà, ma posso garantire che sarà una giornata di festa e posso garantire che i clienti solitamente vanno via molto soddisfatti e anche in questo caso sono sicuro che sarà così”.

 Alla domanda su quali siano 3 motivi per venire da Primark risponde convinto così: “Una persona deve venire da Primark per le persone, i clienti e i nostri colleghi: lo si respira quando si entra nei nostri negozi. L'altro motivo è la sostenibilità che per noi è una priorità assoluta. Dobbiamo lavorare sodo in questa direzione e dobbiamo chiedere la collaborazione dei nostri fornitori, colleghi, clienti, perchè da soli non possiamo fare tutto: è importante coinvolgere tutti quanti per andare in quella direzione. Il terzo motivo è semplicemente per la moda, la moda accessibile a tutti. Primark è accessibile a tutti. La magia di Primark è vedere tutti, dal ragazzino di 10 anni, alla signora più matura, pieni di stupore per aver trovato il proprio articolo preferito tra tutti gli altri prodotti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primark apre a Le Gru: "L'inaugurazione sarà una grande festa, la magia dei nostri prodotti è per tutti"

TorinoToday è in caricamento