rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
social

Pizza Bit Competition, parte dal Piemonte la grande sfida tra pizzaioli

Per eleggere il Pizza Ambassador 2023 Molino Dallagiovanna

Ci saranno anche i pizzaioli torinesi e piemontesi tra i migliori professionisti di tutta Italia che si preparano a nove mesi di sfide per vincere il titolo di Pizza Ambassador 2023 Molino Dallagiovanna.

Le oltre 400 candidature per iscriversi alla Pizza Bit Competition, la gara che Molino Dallagiovanna ha ideato per i pizzaioli professionisti con la collaborazione come media partner del Gambero Rosso, si sono concluse lo scorso 30 novembre.

Attraverso la valutazione del test tecnico e personale effettuato, come da regolamento, in fase di iscrizione verranno selezionati i 180 pizzaioli che da gennaio 2022 si contenderanno il titolo di “Dallagiovanna Pizza Ambassador 2023”, diventando volto ufficiale del Molino per il settore pizza in Italia e nel mondo.

Pizza Bit Competition: la sfida inizia dal Piemonte

La prima tappa della Pizza Bit Competition, in programma lunedì mercoledì 2 febbraio a Centallo (CN) presso la sede di Universo Bianco “Specialista di farine di qualità”, distributore Molino Dallagiovanna, si svolgerà proprio in Piemonte.

I pizzaioli professionisti si sfideranno nella realizzazione della pizza classica al piatto e saranno giudicati da una giuria qualificata composta da esperti e giornalisti/blogger del settore tra cui rappresentanti del Gambero Rosso.

A gennaio 2022 si svolgeranno le 9 gare regionali (3 al Nord, 3 al Centro e 3 al Sud), alle quali parteciperanno 20 pizzaioli per tappa. La gara continuerà a giugno e luglio con le 3 semifinali in programma sulle spiagge di Calabria, Abruzzo ed Emilia Romagna.

Finalissima a settembre presso la sede di Molino Dallagiovanna in occasione delle celebrazioni per i 190 anni dell’azienda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza Bit Competition, parte dal Piemonte la grande sfida tra pizzaioli

TorinoToday è in caricamento