rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
social

Regioni italiane con più vocazione al tradimento, il Piemonte è 6°: la classifica

Stilata da Incontri-ExtraConiugali.com 

Boom di relazioni al di fuori dei legami ufficiali. A confermarlo è Incontri-ExtraConiugali.com, piattaforma internazionale dedicata agli incontri di questo tipo, che ha stilato una classifica aggiornata. Lazio e Lombardia sono le regioni dove è più diffuso il fenomeno della "trasgressione", che si concretizza in "relazioni extraconiugali".

Al terzo posto di questa “geografia del tradimento” si colloca poi la Campania con l’87% degli uomini e l’84% delle donne che vogliono tradire. E poi ancora Toscana, quarta, (85% degli uomini ed 84% delle donne) ed Emilia-Romagna, quinta (82% degli uomini ed 83% delle donne).

Seguono poi Piemonte, sesto (81% degli uomini e 79% delle donne), Liguria, settima (80% degli uomini e 78% delle donne), Veneto, ottavo (79% degli uomini e 77% delle donne), Umbria, nona (70% degli uomini e 76% delle donne), Sardegna, decima (77% degli uomini e 69% delle donne) e Sicilia, undicesima (70% degli uomini e  65% delle donne).

L’ideatore del portale, Alex Fantini azzarda anche un’analisi: "Tradire ha un potente effetto antistress ed afrodisiaco, dentro e fuori dalla coppia. C’è chi si organizza a casa sua e chi preferisce andare in albergo. Insomma c’è un mondo più o meno sommerso, di tutto e di più, che difficilmente si potrebbe incontrare direttamente nella vita reale".

Ecco le regioni più “calde” d’Italia nel ranking di Incontri-ExtraConiugali.com ed i rispettivi valori medi di propensione al tradimento:

1) Lazio 86,5%

2) Lombardia 86,5%

3) Campania 85,5%

4) Toscana 84,5%

5) Emilia-Romagna 82,5%

6) Piemonte 80%

7) Ligura 79%

8) Veneto 78%

9) Umbria 73%

10) Sardegna 73%

11) Sicilia 67,5%


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regioni italiane con più vocazione al tradimento, il Piemonte è 6°: la classifica

TorinoToday è in caricamento