menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Just Eat, un ‘piatto sospeso’ in aiuto ai più fragili: i ristoranti solidali torinesi aderenti 

L’iniziativa

Dal 14 al 20 dicembre, una maratona di donazioni a favore di chi ne ha più bisogno. Just Eat lancia l’iniziativa ‘Un Piatto Sospeso per Natale’.  Per ogni ordine ricevuto dagli oltre 40 ristoranti solidali partner dell’iniziativa, nelle città di Milano, Torino, Roma e Napoli, saranno donati automaticamente altrettanti Piatti Sospesi a domicilio, a famiglie, comunità e case di accoglienza.

In particolare nella nostra città, in collaborazione, con la Comunità Sant’Egidio saranno serviti pasta e panini per la distribuzione serale per le vie della città.

La Giornata Internazionale della solidarietà

Sabato 19 dicembre, inoltre, si potrà partecipare alla Winter Charity Campaign, un progetto globale del gruppo Just Eat Takeaway.com, che prevede un’intera giornata in cui verranno donati 50 centesimi per ogni ordine effettuato in tutta Italia e da tutti i 18.000 ristoranti partner dell’app, e nel mondo dagli altri paesi, per raccogliere fino a 1.5 milioni di euro.

 L’attività celebra anche la Giornata Internazionale della Solidarietà che si tiene ogni anno il 20 dicembre. Just Eat, in questo modo, supporta gli enti benefici che sostengono con la propria attività chi si trova in difficoltà.

Questi, in vari Paesi in cui opera la piattaforma hanno progressivamente assistito a un incremento delle richieste di aiuto, a seguito dell’emergenza causata dalla pandemia.

A Torino, I piatti sospesi saranno preparati dai seguenti Ristoranti Solidali aderenti all’iniziativa di Natale:

  • Rizzelli,
  • L’Hamburgheria di Eataly,
  • Curry Co.,
  • La Mangiatoja,
  • SpoonTino Poke,
  • Pizzeria
  • Farinascere,
  • Boccadillo,
  • Le comiche a casa,
  • Girarrosti Santa Rita Via Fabrizi e Via Frejus,
  • Mi Scusi Carlina.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento