social Lingotto / Via Carlo Bossoli, 83

'No phone', per una sera è vietato assistere ai concerti con il cellulare: l'evento

All'Hiroshima Mon Amour la serata che si può soltanto raccontare

immagine di repertorio

Giovedì 7 novembre. L'Hiroshima Mon Amour, il club di Via Bossoli, si prepara a vivere la prima serata 'NoPhone'. 2 palchi, 5 ore di spettacolo, 5 grandi spettacoli unici e irripetibili. Saranno protagonisti la musica, il teatro, la dance e la letteratura. 

Ma sono due le novità più attese. La prima: il pubblico non potrà entrare con il telefono. In quest'era di condisione virtuale,  per qualcuno per la prima volta dopo tantissimo tempo, per altri, a seconda dell'età, un vero inedito o un clamoroso ritorno al passato, non si potrà fotografare nè condividere post e foto dall'evento sui social.

Inoltre, nessun artista è stato annunciato. Si punta tutto sull'effetto sorpresa e sulla voglia di socializzare dal vivo.

"All’ingresso, l’eventuale cellulare viene silenziato e consegnato (gratuitamente eh), messo in una bustina di plastica sigillata e numerata e sarà restituito solo all’uscita dal locale. No Phone diventa quindi no photo, no social, no wathsapp - scrivono sulla pagina Fb di Hiroshima Mon Amour. Ora, resta da vedere se il pubblico sarà disposto a rinunciare al cellulare, al suo prolungamento al social e al selfie anche solo per qualche ora. E questa è la vera scommessa. Abbiamo chiesto a una serie di artisti di musica, teatro, letteratura di sostenerci in questa avventura e la risposta è stata fino ad ora in tutti i casi una: sì".

Una serata che si annuncia davvero nuova e sorprendente. Per il momento si sa soltanto che dalle 21 alle 2.30 circa ci saranno due momenti musicali, due teatrali, un deejay performer. Non ci saranno i telefoni.

L'Ingresso in prevendita costa 10 euro, prevendite disponibili al seguente link.
Ingresso in cassa 15 euro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'No phone', per una sera è vietato assistere ai concerti con il cellulare: l'evento

TorinoToday è in caricamento