social

É morto Franco Battiato, lutto nel mondo della musica: i ricordi torinesi

L'addio al Maestro

Franco Battiato in concerto al Gru Village/credit: Christian Bernardinelli Photography

Un grande lutto nel mondo della musica. Franco Battiato, amatissimo anche dai fan torinesi, ci ha lasciato questa mattina nella sua residenza di Milo. Lo ha reso noto la famiglia, annunciando che i funerali avverranno in forma privata. Battiato era nato a Jonia il 23 marzo 1945.  Dalla musica pop a quella colta, ha spaziato tra tanti generi, conquistando grazie alle sue capacità di innovazione  e al suo talento grande popolarità e il soprannome meritato di Maestro.

La Reggia di Venaria, attraverso i suoi canali social, ha ricordato che il Il 6 luglio del 2009 Franco Battiato tenne un emozionante concerto nei nostri Giardini. Qualche ora prima dell’esibizione aveva voluto fare una visita alla Reggia, rimanendo affascinato in particolare dalla Cappella di Sant’Uberto. Ci disse:“La Venaria è una scenografia fantastica, potrebbe essere l'ideale scenario per un film sul Settecento al quale sto pensando. Sono davvero sorpreso per gli spazi e per la luce che ha saputo creare il mio conterraneo Juvarra”. 

Nel 2013 Battiato era stato a Torino al Torino Film Festival per presentare il documentario sulla sua vita. Memorabili gli ultimi concerti cittadini nel 2016 al Teatro Colosseo e al Gruvillage con Alice.

Morte Battiato: le reazioni sui social

La Sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha voluto esprimere sui social il suo cordoglio per la perdita di Franco Battiato. 

"Una vita a cercare il nostro centro di gravità permanente, e svegliarsi un mattino scoprendo quanto per molti di noi quel centro fossi tu.
Ora saremo noi a prenderci cura di ciò che ci hai lasciato. Grazie di tutto, Maestro #Battiato"

"Ciao Stranizza d’amuri, Maestro di molti. Oggi piangiamo in tanti", ha scritto Levante su Instagram, citando uno dei capolavori del Maestro.

Collisioni Festival ha ricordato così Battiato sui social: "Oggi la musica Italiana è più povera. Noi tutti siamo più poveri. Addio Maestro, impossibile dire quanto ci mancherai!"

"La notizia più brutta che si potesse ricevere . Se ne va il più grande poeta contemporaneo . Dopo tante sofferenze , che la terra ti sia lieve", ha scritto Simona Ventura su Instagram. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

É morto Franco Battiato, lutto nel mondo della musica: i ricordi torinesi

TorinoToday è in caricamento