rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
social Bosconero

Un giovane torinese accede a Masterchef 11: nella prima puntata aveva commosso i giudici

Aveva raccontato di soffrire della sindrome di Asperger

Christian Passeri ce l'ha fatta. Il giovane studente universitario di Bosconero, 20 anni, ha conquistato il mitico grembiule bianco e parteciperà a Masterchef Italia. Il popolare programma di Sky, che va alla ricerca dei migliori cuochi amatoriali di tutta Italia, quest'anno è giunto all'11esima edizione e si conferma un appuntamento fisso per migliaia di spettatori che lo seguono tutti i giovedì alle ore 21.15 (su Sky o in streaming su Now).

Christian, che è al secondo anno di ingegneria chimica alimentare, nella seconda puntata è riuscito a convincere tutti e tre i giudici, Bruno Barbieri, Giorgio Locatelli e Antonino Cannavacciuolo, grazie alla sua versione del pollo ed è entrato a far parte delle Masterclass.

Nella prima puntata aveva raccontato che c’era anche un motivo personale dietro alla sua decisione di partecipare al programma. Passeri, emozionando i giudici e il pubblico, aveva svelato di soffrire della sindrome di Asperger:

“Sono qua e vi dico queste cose, anche se in realtà all’inizio non volevo. Però ho pensato che sarebbe stato ingiusto nei confronti di tutte le persone come me. Perché non è una mia colpa se sono nato così e di sicuro non è una cosa di cui vergognarsi”.

Lo chef Antonino Cannavacciuolo l’aveva immediatamente incoraggiato dicendo: “Ti posso dire che qui arrivano persone qua dentro che non hanno nessun problema e non dicono una parola. Invece tu stai lavorando e stai parlando. Perciò stai andando alla grande”.

Ora la sua avventura è ufficialmente cominciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giovane torinese accede a Masterchef 11: nella prima puntata aveva commosso i giudici

TorinoToday è in caricamento