Maritozzo Day, il dolce tipico del Lazio (dall'Antica Roma) alla conquista di Torino (e dell'Italia)

Una dolce maratona solidale: le ricette

immagine di repertorio

Sabato 7 dicembre, il Maritozzo Day debutterà per la prima volta a Torino. Un evento nazionale, solidale, rosa, ideato da Tavole Romane per celebrare il maritozzo romano.

Per la prima volta, la festa che celebra la soffice ed invitante pagnottella laziale, che avrebbe origini risalenti all'Antica Roma, supera il territorio romano e debutta, in una maratona solidale, a Torino, Milano, Città di Castello, Siracusa e Trapani. 

L’evento durerà dalle 10 del mattino, fino a notte inoltrata, fino ad esaurimento scorte... Quest’anno l’evento è a favore della Breast Unit dell’Ospedale Fatebenefratelli  – Isola Tiberina di Roma e sostiene l’acquisto di un casco anticaduta dei capelli da utilizzare durante la chemioterapia per la lotta del tumore al seno.

Grazie a una donazione minima da 1 euro in su, a fronte di ciascun maritozzo offerto dai locali aderenti fino ad esaurimento scorte, si potrà contribuire a questa importante causa anche tramite bonifico bancario. Sarà realizzato anche un maritozzo ‘rosa’, più leggero e adatto anche a chi sta attraversando un delicato momento di salute. Aumentano gli artigiani e i locali coinvolti nel 2019: sono circa 70 le attività partecipanti lungo tutta la Penisola. Tanti i locali che offriranno più tipologie di maritozzi (dolci, salati, tradizionali con panna o uvetta nell’impasto, adatti a vegani, intolleranti al glutine) e diverse versioni saranno appositamente create per l’evento e proposte esclusivamente per il Maritozzo Day.

Come si prepara il maritozzo perfetto: la ricetta del maritozzo della pasticceria Romoli

Andiamo a conoscere un po' meglio l'arte del maritozzo attraverso la ricetta di uno dei più grandi maestri romani: Romoli.
Il bar pasticceria in viale Eritrea, ha una lunga storia, iniziata nel lontano 1952 da Federico Romoli. Di seguito gli ingredienti e tutte le preparazioni per provare a riprodurre un maritozzo perfetto anche a casa:

Ingredienti (per circa 20 maritozzi in formato standard)

  • 500g di farina Manitoba
  • 75g di burro
  • 80g di zucchero
  • 4 uova (3 +1 per la doratura)
  • 20g di lievito di birra
  • 7g di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • Scorza di arancia e limone q.b.
  • Acqua q.b.

Procedimento

  • Utilizzando una planetaria con i ganci, mescolare il burro, lo zucchero e 3 uova e man mano incorporare farina e acqua. L’obiettivo sarà quello di mantenere l’impasto umido, morbido e traslucido.
  • Successivamente aggiungere in più passaggi il sale, i semini della vaniglia ricavati dalla bacca, e le scorze di arancia e di limone. Infine unire il lievito di birra precedentemente disciolto in un po’ di acqua tiepida.
  • Una volta che l’impasto avrà raggiunto una consistenza omogenea, compattarlo formando una pagnottella, avvolgerlo in un panno di cotone, poi nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare a temperatura ambiente fino al raddoppio del volume per almeno 1 ora.
  • Trascorso questo tempo, ricavare dall’impasto delle sferette da circa 50g da adagiare su un vassoio precedentemente infarinato.
  • Lavorare ogni sferetta a mano per darle la forma oblunga tipica del maritozzo e posizionarla insieme alle altre su una teglia con carta da forno.
  • Ricoprire il tutto con un panno di cotone e far lievitare in un ambiente caldo e umido per circa 30 minuti finché ogni pezzo non avrà raddoppiato il proprio volume.
  • Terminata la lievitazione, spennellare ogni porzione con un uovo sbattuto.
  • Infornare a 200° per 10-15 minuti fino alla doratura e, a piacere, glassare la superficie con glassa di zucchero all’acqua.
  • Una volta pronti, lasciar raffreddare i maritozzi e farcirli a piacimento.

Fonte ricetta: lucianopignataro.it

Maritozzo Day 2019: il maritozzo salato con ripieno alla piemontese

Su Ricette di Cultura viene proposta un'imperdibile nuova ricetta per chi volesse provare il maritozzo salato con ripieno piemontese.

per il maritozzo (4 grandi o 8 piccoli per antipasto, ad esempio:
farina tipo 1, 200 g
lievito di birra fresco, 3 g
zucchero, 35 g
acqua, 80 g
sale, 4 g
uovo sbattuto, 25 g
olio extra d’oliva, 20 g
buccia di un’arancia bio

  • Preparate l’impasto, sciogliendo lo zucchero e il lievito nell’acqua, aggiungendo un po’ di farina e formando una pastella. Nella ciotola della restante farina aggiungete la buccia d’arancia e poi impastate con la pastello con il lievito e con mezzo uovo sbattuto.
  • Per ultimi aggiungete olio e sale.
  • Lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo e non più appiccicoso.
  • Riponete poi in frigo per la notte.
  • La mattina dopo sgonfiate l’impasto e lasciatelo raddoppiare a temperatura ambiente. Poi formate 4 maritozzi grandi o 8-10 piccolini (se vi servono per un antipasto). Le estremità devono essere appuntite.
  • Lasciate lievitare fino al raddoppio, poi spennellate di uovo sbattuto (la metà avanzata) e infornate in forno già caldo a 180° per 15 minuti.
  • Quando sono freddi potete farcirli, dividendoli in due come panini o ricavando una fossetta in alto. Guarnite con un poco di salsa verde, abbondante Seirass e altra salsa verde con le acciughe che vi si trovano dentro

Fonte ricetta: Ricette di cultura 

Maritozzo Day 2019: I locali aderenti a Torino

Nella nostra città potrete gustare i maritozzi e sostenere la causa benefica, nei seguenti locali:

  • Ai Doi Scalin offrirà il maritozzo classico, ripieno al gusto di Bunet.
  • La Panetteria di Raffaele d'Errico al Mercato Centrale di Torino offrirà un maritozzo dolce con la panna, senza uovo, con lievito madre del panettone e farina 1.

Al seguente indirizzo potete scaricare il coupon unico e mostrarlo il 7 dicembre al ritiro del maritozzo offerto presso gli indirizzi che avrete scelto. 

Per ogni maritozzo ottenuto, l'iniziativa invita a donare almeno un euro. Ma ognuno è libero di donare anche di più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento