social

Sesso nel prato in mezzo alle case in attesa del bus, Luciana Littizzetto: "10.000 euro di multa? Amica di Moncalieri, prossima volta chiama il taxi"

Nell’ultima puntata di ‘Che tempo che fa’

Luciana Littizzetto a 'Che tempo che fa'/Instagram

Una notizia della cronaca torinese della scorsa settimana è diventata la protagonista dell’esilarante intervento di Luciana Littizzetto a 'Che tempo che fa'. Anche Luciana, infatti, ha voluto commentare la performance della coppia che ha fatto sesso nel prato in mezzo alle case di Moncalieri: lui è scappato, mentre lei è stata multata di 10 mila euro.

Sesso in un prato in mezzo alle case di Moncalieri

Il titolo della notizia appare sul maxi-schermo dello studio. “Moncalieri, stanchi di aspettare il bus si gettano nel prato e fanno sesso: multa da 10 mila euro". Luciana inizia il suo intervento comico sottolineando a Fabio Fazio come i milanesi, che si vantano spesso per la puntualità dei loro mezzi, stiano in realtà perdendo delle occasioni.

“Bisogna, però, avere la coincidenza di avere un prato vicino”, ribatte il conduttore, mentre la comica torinese evidenzia la contemporaneità: “Stanchi di aspettare il bus, si gettano in un prato…sembra una cosa logica, tutte le volte che fa ritardo il pullman allora la gente...sarebbero delle fermate del tram tipo Sodoma e Gomorra, le fermate a luci rosse di Amsterdam. Questo pullman fa ritardo e loro dicono, c’è un grande prato verde, dove nascono speranze”.

“Si gettano, il verbo gettarsi, non facendo caso che ci sono tutta una serie di palazzi che guardano sul prato e quindi cosa fanno i guardoni - prosegue nel racconto la comica torinese - telefonano alla polizia. Mentre questi due erano lì in attesa del trasporto in pubblico e si lamentavano del ritardo...Lo fanno sotto gli occhi del mondo e arriva la polizia, non arriva il sindaco a farti cittadino onorario”.

“A quel punto arriva il colpo di scena: lui si tira su le braghe e scappa come Bolt e la lascia lì lei, nuda con quella polizia che le dice, signora ma cosa sta facendo. Stavo raccogliendo la cicoria: ma nuda...?" Questo me lo sono inventata io sottolinea la comica.

“Fossi stata in lei l'avrei preso per il valter e gli avrei detto, n'do vai che la banana non ce l'hai, adesso vieni qua...e poi appello...10 mila euro di multa mi sembra tanto, speriamo almeno che le sia piaciuto. 10.000 euro, metti 10 secondi di massimo fulgore, 1000 euro al secondo. Ascolta una cretina, la prossima volta amica di Moncalieri che il pullman è in ritardo chiama il taxi che il tassametro non arriva a 10.000 euro, anche se fa il giro largo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso nel prato in mezzo alle case in attesa del bus, Luciana Littizzetto: "10.000 euro di multa? Amica di Moncalieri, prossima volta chiama il taxi"

TorinoToday è in caricamento