rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
IN TV

Sky, al via una nuova serie girata in un ex carcere di Torino: Luca Zingaretti è "Il Re"

Domani, venerdì 18 marzo, il debutto

C’è una struttura di Torino che è protagonista ne “Il Re” la nuova serie che sarà disponibile da domani, venerdì 18 marzo, su Sky Atlantic e in streaming su NOW. La vicenda, infatti, si svolge in un carcere di frontiera il San Michele, dove il direttore, Bruno Testori, interpretato da Luca Zingaretti, applica la sua personale idea di giustizia.

Le riprese torinesi, che si sono svolte tra giugno e luglio 2021, sono durate sei settimane a cui vanno aggiunte altre 6 settimane di preparazione per la creazione e l’allestimento del set.

Sky_Carcere-2

Queste hanno avuto come epicentro l’ex carcere Le Nuove di Torino, conosciuto come Le Nuove. Realizzato nel 1862, nell’attuale quartiere Cenisia in Via Paolo Borsellino 3, presenta uno schema a doppia croce con una struttura centrale dalla quale si dipartono i bracci che ospitano le celle. Questa è rimasta inalterata fino ad oggi nonostante varie ristrutturazioni.

Venne inaugurato nel 1870 sotto il regno di Vittorio Emanuele II e rimase in funzione fino al 1986, quando fu sostituito dal carcere "Lorusso e Cutugno" situato nel quartiere Vallette.

Attualmente è possibile visitare il Museo del Carcere “Le Nuove” per scoprire le celle, per osservare il ricovero antiaereo e si ha anche la possibilità di vedere i percorsi nascosti del direttore.

Negli otto episodi de "Il Re" Luca Zingaretti sarà la legge all'interno del carcere, una legge che non è quella dello Stato che lì non esiste. Sarà spietato con chi merita ma anche misericordioso con chi lo aiuterà a difendere quello che ritiene essere il suo regno da tutte le potenziali minacce.

Nel cast ci sono altri grandi nomi del nostro cinema: Isabella Ragonese (Lei mi parla ancora, Rocco Schiavone, Il padre d’Italia) che interpreta un’agente della polizia carceraria del San Michele, Anna Bonaiuto (Loro, Napoli velata, Mio fratello è figlio unico), il pubblico ministero che indaga sulla rete di illeciti e connivenze che fanno capo a Testori, Barbora Bobulova (Scialla!, Cuori puri, Cuore sacro), che nella serie sarà l’ex moglie del personaggio interpretato da Zingaretti e Giorgio Colangeli (Il divo, Speravo de morì prima, Un posto sicuro) nei panni di Iaccarino, comandante della prigione, molto amico di Bruno Testori.

C’è molta attesa per quello che è uno dei primi prison drama italiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sky, al via una nuova serie girata in un ex carcere di Torino: Luca Zingaretti è "Il Re"

TorinoToday è in caricamento