La Vigna della Regina, Torino ancora protagonista sulle pagine di Forbes

Un altro riconoscimento da Oltreoceano

Capolavori dell'arte e storiche vigne. Torino ancora una volta conquista le pagine di Forbes. La prestigiosa rivista americana di economia e attualità recentemente aveva portato all'attenzione dei suoi lettori le meraviglie museali torinesi e la deliziosa e prelibata Merenda Reale

Questa volta un ampio articolo, nell'edizione online, viene dedicato alla Vigna della Regina di Torino e alla rete delle vigne urbane. 

All'interno della sezione Lifestyle, Forbes presenta la Vigna della Regina, e l'adiacente ViIla della Regina, come un gioiello italiano sorprendente e tutto da scoprire. Ne racconta la storia lunga 400 anni, con una particolare attenzione al grande lavoro effettuato dall'azienda vitivinicola Balbiano per ridarle nuova vita e riportarla all'antico splendore, e ne descrive la bellezza, consigliandola come meta turistica da non perdere durante un viaggio in Italia.

L'articolo si conclude raccontando la neonata Urban Vineyards Association, Rete delle vigne urbane istituita nel 2019 proprio a Torino grazie a un'idea di Luca Balbiano e che oggi coinvolge, oltre Vigna della Regina, anche Clos Montmartre di Parigi, la Republique des Canuts di Lione,  la Vigna di Leonardo di Milano, i Vigneti della Laguna di Venezia, San Francesco della Vigna di Venezia, i Vigneti Senarum Vinae di Siena, la Vigna del Gallo di Palermo, e che presto ne accoglierà altre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento