social

L’Epifania tute le feste a pòrta via

Dal dialetto piemontese: modi di dire, perle di saggezza

“L’Epifania tute le feste a pòrta via, peui a riva ‘l Carlevè e tute le feste a torna a mnè” L’Epifania porta via tutte le feste, poi arriva il Carnevale e le riporta di nuovo.

Non sono state grandi feste quelle di questo Natale e Capodanno e per la Befana non sarà meglio. 
A causa dell’emergenza Coronavirus è mancata la gioia che, negli anni scorsi, provava ogni studente con l’arrivo delle vacanze di Natale. Ora la scuola la rimpiangono.   Sono mancate la frenesia, l’allegria e la spensieratezza, i grandi pranzi e cenoni con tanti familiari, amici e colleghi. E’ mancata la messa di mezzanotte, il brindisi in piazza per l’anno nuovo e tantissime altre cose. 

Il vecchio proverbio piemontese suona perciò per quest’anno, anziché di rimpianto, di buon augurio “L’Epifania tute le feste a pòrta via” e la seconda parte può diventare un vero e proprio grido di speranza “peui a riva ‘l Carlevè e tute le feste a torna a mnè”, grazie ai sacrifici che abbiamo fatto in questo periodo e all’arrivo del vaccino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Epifania tute le feste a pòrta via

TorinoToday è in caricamento