rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social

Arriva in Italia la “Drag Queen Race”: in gara la torinese Elektra Bionic

In palio il titolo di “Italia’s First Drag Superstar”

Otto drag queen si sfidano a colpi di spettacolari performance. È la Drag Race che ha conquistato gli Stati Uniti e tanti Paesi in tutto il mondo. Nelle sue dodici edizioni questo talent show ha vinto ben 24 Emmy Awards.

Da oggi, venerdì 19 novembre, in esclusiva per l’Italia solo su discovery+, è arrivata la prima edizione italiana del fenomeno di costume internazionale creato dalla star statunitense RuPaul, Drag Race Italy. Sono 6 le puntate da 75 minuti con rilascio settimanale in piattaforma.

Anche la versione italiana, la “Drag Race Italia”, prodotta da Ballandi per Discovery Italia, vedrà otto drag queen che si sfideranno a colpi di spettacolari performance per aggiudicarsi il titolo di “Italia’s First Drag Superstar”.

 La vincitrice, inoltre, diventerà ambassador MAC Cosmetics per un anno e firmerà la propria collezione di prodotti in edizione limitata. A giudicare le esibizioni, saranno: la drag queen Priscilla, l’attrice, conduttrice e scrittrice Chiara Francini e l’influencer e conduttore tv Tommaso Zorzi.

Drag Race Italy: il format

 In ogni episodio i giudici saranno affiancati da un giudice di puntata che insieme a loro commenterà e valuterà l’esibizione delle drag in gara. Le concorrenti, provenienti da tutta Italia, si sfidano in vere e proprie “challenge” in cui sono chiamate a sfoderare talento, carisma, coraggio, eleganza e stravaganza con l’obiettivo di raccogliere i consensi dell’intera giuria.

Ironia, creatività e un pizzico di competizione sono i requisiti imprescindibili con i quali le drag queen lotteranno per rimanere in gara e cercare di arrivare fino in fondo.

Alla fine di ogni puntata l’eliminata sarà ospite nel talk “After the race” - disponibile solo su discovery+, tutti i sabati, dal 20 novembre - in cui Tommaso Zorzi rivivrà con la concorrente i momenti più belli e più critici del percorso di Drag Race Italia.

Dovranno superare due prove: la minichallenge, una sfida “rapida” che mette in risalto la loro ironia e la maxichallenge, una prova più strutturata dove la creatività è elemento imprescindibile. Durante il programma le concorrenti dovranno concentrarsi sul tema di puntata e portarne la loro interpretazione sul Main Stage sfilando con abiti realizzati da loro, per cercare di conquistare la giuria.

Nella Werkroom le drag queen potranno lavorare agli outfit che presenteranno per le loro performance. Le concorrenti che hanno conquistato meno i giudici dovranno giocarsi il proseguimento nella gara con il celebre Lip sync for your life, una sfida in cui dovranno eseguire alla perfezione il playback di una famosa canzone.

Drag Queen Race, Elektra Bionic da Torino

La concorrente torinese, 27 anni, è Elecktra Bionic. Nove anni fa inizia a frequentare i locali più colorati di Torino e ricorda delle tante belle drag queen che c’erano lì e lei pensava: “un giorno sarò lì anche io”. E così è stato. Un inizio non definito, la ricerca di un look e di un personaggio che la portano a tentare varie strade fino ad approdare all’immagine di oggi, “che mi rispecchia pienamente. Una donna curata, ben vestita e super fishy”.

Elektra_Bionico_Drag_Queen-2

 La sua ossessione sono i dettagli e, soprattutto, “non cadere mai nel volgare o nel ridicolo”. È giunonica, Elecktra, con gli oltre 2 metri che raggiunge con i tacchi; le altre, forse anche per questo, le guarda dall’alto in basso “e di certo non ho paura di nessuna perché sono una temibile avversaria… in ogni contesto”. Pronta a mettersi sempre in gioco, non ha paura nemmeno degli anni che passano di quando, non più giovane, “magari indosserò look più vintage ma, finché avrò un messaggio da trasmettere ed emozioni da regalare, certamente non riporrò nell’armadio tacchi e glitter”. Intanto, il suo punto di forza,a sentir lei, “sono la mimica facciale e il destreggiarsi sul palco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva in Italia la “Drag Queen Race”: in gara la torinese Elektra Bionic

TorinoToday è in caricamento