rotate-mobile
social Borgo Po / Via Umberto Cosmo, 6

Il Cannavacciuolo Bistrot Torino è pronto per la stagione estiva: un nuovo Executive chef e novità gastronomiche

Nell’elegante dehor esterno

"Siamo felici di condividere questo momento, in cui anche il nostro Bistrot di Torino riapre, accogliendo gli ospiti nel dehor esterno, dove l’eleganza degli spazi e del servizio restano gli stessi e le proposte gastronomiche del nuovo Executive Chef Emin Haziri sapranno stupire tutti gli ospiti.” - affermano Cinzia e Antonino Cannavacciuolo.

Anche il Cannavacciuolo Bistrot, 1° Stella Michelin nel 2018, è tra ristoranti che hanno aperto e si prepara ad accogliere gli ospiti negli eleganti spazi esterni privati sia a pranzo che a cena.

Cannavacciuolo Bistrot Torino: l'inaugurazione

Emin_Haziri-2

La grande novità è il nuovo chef. L'Executive Chef Emin Haziri raccoglie ’eredità di Nicola Somma e entra a fare parte del team con la brigata del Bistrot. Formatosi nelle cucine del Relais Villa Crespi, Emin pone grande attenzione alla materia prima e propone nuovi piatti nei due Menu Degustazione, "I Classici" e "Questione di Attimi", a cui accosta il nuovo "Vegetariano".

Per gli ospiti che, invece, preferiscono scegliere le proposte, anche nel Menu “à la carte” arrivano piatti iconici come “Foie-gras con nocciola e lampone”; “Fassona con caviale, tuorlo marinato e cipolla rossa”; “Tortiglione di Gragnano con aglio nero, lumache e basilico”; “Linguine con pomodoro giallo, burrata, scampi e quinoa croccante”; “Sogliola con emulsione di capperi e agrumi”; “Piccione con uva fragola e finocchietto”; “Vicciola con pesca, indivia e tartufo nero”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cannavacciuolo Bistrot Torino è pronto per la stagione estiva: un nuovo Executive chef e novità gastronomiche

TorinoToday è in caricamento