social Borgo Po / Via Umberto Cosmo, 6

Il Cannavacciuolo Bistrot Torino è pronto per la stagione estiva: un nuovo Executive chef e novità gastronomiche

Nell’elegante dehor esterno

Cannavacciuolo Bistrot Torino

"Siamo felici di condividere questo momento, in cui anche il nostro Bistrot di Torino riapre, accogliendo gli ospiti nel dehor esterno, dove l’eleganza degli spazi e del servizio restano gli stessi e le proposte gastronomiche del nuovo Executive Chef Emin Haziri sapranno stupire tutti gli ospiti.” - affermano Cinzia e Antonino Cannavacciuolo.

Anche il Cannavacciuolo Bistrot, 1° Stella Michelin nel 2018, è tra ristoranti che hanno aperto e si prepara ad accogliere gli ospiti negli eleganti spazi esterni privati sia a pranzo che a cena.

Cannavacciuolo Bistrot Torino: l'inaugurazione

Emin_Haziri-2

La grande novità è il nuovo chef. L'Executive Chef Emin Haziri raccoglie ’eredità di Nicola Somma e entra a fare parte del team con la brigata del Bistrot. Formatosi nelle cucine del Relais Villa Crespi, Emin pone grande attenzione alla materia prima e propone nuovi piatti nei due Menu Degustazione, "I Classici" e "Questione di Attimi", a cui accosta il nuovo "Vegetariano".

Per gli ospiti che, invece, preferiscono scegliere le proposte, anche nel Menu “à la carte” arrivano piatti iconici come “Foie-gras con nocciola e lampone”; “Fassona con caviale, tuorlo marinato e cipolla rossa”; “Tortiglione di Gragnano con aglio nero, lumache e basilico”; “Linguine con pomodoro giallo, burrata, scampi e quinoa croccante”; “Sogliola con emulsione di capperi e agrumi”; “Piccione con uva fragola e finocchietto”; “Vicciola con pesca, indivia e tartufo nero”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cannavacciuolo Bistrot Torino è pronto per la stagione estiva: un nuovo Executive chef e novità gastronomiche

TorinoToday è in caricamento