rotate-mobile
social

Bonus Cultura 18app: FIMI lancia la nuova campagna virale per l’acquisto di musica registrata

Parte oggi l’edizione per i nati nel 2002

Al via la nuova campagna virale FIMI per l’acquisto di musica registrata con il Bonus Cultura da 500 euro, oggi in partenza con l’edizione dedicata ai nati nel 2002. La campagna ingaggia per il terzo anno consecutivo i diciottenni – e il complesso dei genitori in target – con una declinazione su Facebook, Instagram e TikTok attraverso un video sincopato che invita all’acquisto della musica dei propri artisti preferiti, dai vinili agli abbonamenti alle piattaforme streaming. Nella seconda fase è previsto un coinvolgimento di due giovani influencer emersi grazie alla piattaforma TikTok, per amplificare le opportunità di scoperta e utilizzo del buono.


Bonus 18App: come usarlo per acquistare musica

La musica è una delle spese culturali più importanti nella fascia 16-24 anni: in totale l’acquisto di musica registrata nelle quattro edizioni è infatti raddoppiato, dai 13 milioni di euro della prima edizione (2017) ai 22 milioni del 2020, e il totale speso in musica registrata ha superato i 76 milioni di euro in quattro anni, con centinaia di migliaia di ragazzi iscritti al programma. Complici anche i risultati delle precedenti campagne FIMI coordinate dall’agenzia milanese Orbita: solo la campagna del 2020 ha infatti totalizzato più di 6,5 milioni di impressions.

Per poter accedere al bonus è possibile registrarsi sul sito www.18app.italia.it fino al 31 agosto 2021: per farlo sarà necessario essere in possesso dello SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale da richiedere su www.spid.gov.it. Il bonus sarà valido fino al 28 febbraio 2022.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus Cultura 18app: FIMI lancia la nuova campagna virale per l’acquisto di musica registrata

TorinoToday è in caricamento