rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
social Centro / Via Cesare Battisti

Bomaki fa il bis: la cucina nippo-brasiliana nel Salotto di Torino

In Via Cesare Battisti 3/E

Bomaki raddoppia e apre un nuovo locale a Torino proprio nel salotto della città. Anche nel secondo spazio cittadino, come nel primo ai Murazzi, si potranno gustare le proposte enogastronomiche giapponesi abbinate ai cocktail pestati esotici del Sud America. In Brasile, infatti, vivono circa 2 milioni di giapponesi, la più grande comunità al di fuori del Giappone formata dai discendenti di coloro che arrivarono a inizio '900 per coltivare le piantagioni di caffè. 

Già dalla sua prima apertura, Bomaki, l’uramakeria easy chic dall’anima nippo-brasiliana è riuscita a conquistare un pubblico trasversale e trendy, dai personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della moda alle famiglie con bambini.

Il secondo Bomaki si trova in Via Cesare Battisti 3/E, a pochi passi dal Museo Egizio, dal Teatro Carignano e da Piazza Castello.

“Apriamo questo nuovo e grande locale, nella bellissima Piazza Carignano, nell’ottica di un processo di crescita ma soprattutto con l’obiettivo di entrare nel cuore dei cittadini grazie ad una location situata in un luogo dove è possibile vivere e ‘respirare’ la storia della città”, dichiara Beppe Grasso, uno dei soci del brand di cucina nippo-brasiliana.

Il format Bomaki

Bomaki nasce dalla fusione del termine “bom” (buon in brasiliano) e maki (il goloso roll della cucina giapponese). All’interno del menù viene offerta una vasta scelta di roll, temaki, burritos, tartare, il Tataki di salmone e la Cheesecake alla frutta esotica.

Bomaki-2

“Abbiamo curato ogni dettaglio per riuscire ad integrare l’atmosfera di Bomaki in un bellissimo Palazzo storico del '700, rispettandone l’anima archiettonica” sottolinea Farida el Tantawy, socia di Beppe Grasso, che aggiunge “L'impatto visivo è la prima forma di esperienza al Bomaki. Elemento ancora più valido per quanto riguarda la cucina giapponese, da mangiare prima con gli occhi, alla quale viene abbinata la gastronomica cromatica brasiliana. Un'esperienza che seduce in tutti i sensi”.

Il nuovo Bomaki può ospitare fino a 100 coperti in ambienti caratterizzati da elementi di arredo estremamente ricercati. Gli interni sono contraddistinti da pareti che ricordano rigogliose foreste tropicali e da sedie azzurre e ceramiche azulejos che rievocano le atmosfere sudamericane. Il locale è completato da una saletta privata.

Bomaki può ora contare su 8 locali dislocati su Torino (Murazzi e Cesare Battisti) e su Milano (Porta Venezia, Sempione, Foppa, Sanzio, CityLife, Porta Romana).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomaki fa il bis: la cucina nippo-brasiliana nel Salotto di Torino

TorinoToday è in caricamento