Blue Monday: come superare (in modo vincente) il giorno più triste dell'anno

I nostri consigli

immagine di repertorio

Vi state arrendendo alla malinconia? Vi sentite più infelici e malinconici? Oggi, 20 gennaio 2020, è il Blue Monday, il giorno più deprimente dell'anno per le nazioni dell'emisfero boreale. Questa ricorrenza generalmente viene fatta coincidere con il terzo lunedì del mese di gennaio, ma può anche ricadere sul secondo o quarto lunedì dello stesso mese, oppure durante l'ultima settimana.

Il primo Blue Monday fu dichiarato il 24 gennaio 2005 come parte di un comunicato stampa di Sky Travel, canale televisivo del gruppo Sky UK dedicato ai viaggi.

A stabilire la data fu Cliff Arnall, psicologo dell'Università di Cardiff. Quest'ultima, poco dopo, prese le distanze.
 Arnall disse di avere individuato la data del Blue Monday, dopo aver risolto una disequazione, per aiutare le compagnie di viaggio ad analizzare la tendenza dei loro clienti, osservando come questi ultimi siano più propensi a prenotare un viaggio quando si trovano in uno stato di profondo malumore.

I fattori da lui considerati includono: 

  • le condizioni meteorologiche;
  • la capacità di fronteggiare i debiti accumulati;
  •  il tempo trascorso dal Natale;
  • il fallimento dei propositi che si erano prefissati con l'inizio del nuovo anno;
  •  i bassi livelli di motivazione e la sensazione di una necessità di agire.

Gli studi del Dottor Cliff Arnall rientrano nella pseudoscienza e non hanno alcuna aderenza al metodo scientifico.

Teniamo questo in mente quanto siamo tentati a credere totalmente a questo tipo di teoria, che sembra trovare dei riscontri immediati anche solo quando pensiamo a quanto sia difficile raccogliere le sfida quotidiana di affrontare un lunedì mattina in pieno inverno, proprio la stagione in cui si può verificare la ‘winter blues’, la depressione invernale.

Alcuni esperti legali hanno definito il Blue Monday come il "lunedì del divorzio" (Divorce Monday), notando che durante il mese di gennaio viene intrapreso il maggior numero di procedimenti per il divorzio rispetto agli altri mesi dell'anno.

Blue Monday: 3 consigli per affrontarlo e superarlo

1) Coccolatevi: godetevi il vostro tempo e imparate a farlo anche nelle giornate più difficili. Potete concedervi un po' di relax (un bagno caldo, un massaggio rigenerante) o dedicare parte della giornata a coltivare un hobby che avete tralasciato da troppo tempo. In questo modo allontanerete il senso di malinconia.
2) Fate sport: praticare sport è un vero toccasana per il fisico ma anche per l'umore. Le endorfine garantiscono sempre il pieno di energie e regalano positività, alleviano i problemi, allontano lo sconforto. Anche quello da Blue Monday.
3) Sorridete: il sorriso è il modo più veloce per trasmettere serenità alle persone che ci sono vicine. Un sorriso è un’ arma potente. Tiene lontano le persone che amano solo lamentarsi, ritarda l'invecchiamento, elimina lo stress, protegge dalle malattie, rende più ottimisti. E con la giusta dose di ottimismo si possono superare tutti gli ostacoli. Anche nel giorno più triste dell'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento