Mercoledì, 28 Luglio 2021
social

Come evitare che tutti sbattano la testa sul vetro: la parola magica è 'tette'

In un bar nel biellese

Instagram/@selvaggialucarelli

Una trovata che sul web ha scatenato le risate e che in tantissimi hanno definito geniale. Un bar nel biellese aveva un problema comune a molti altri esercizi pubblici della Penisola: tutti gli avventori, scambiando la porta di ingresso per quella di uscita, continuavano a dare testate sul vetro.  

Ci voleva un modo per attirare l’attenzione dei clienti per fargli capire che la porta di entrata non era quella ma l’altra.

Per impedirgli in tempo di andare a sbattere e indicargli la direzione da seguire ci voleva un'esca, una parola magica: 'tette' si è rivelata la soluzione perfetta.

L'idea ha divertito anche la giornalista Selvaggia Lucarelli, che l’ha postata sui suoi canali social, ottenendo tra le migliaia di like anche quello della comica Virginia Raffaele e della conduttrice radiofonica e televisiva Rossella Brescia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come evitare che tutti sbattano la testa sul vetro: la parola magica è 'tette'

TorinoToday è in caricamento