Lunedì, 25 Ottobre 2021
social

Mercato auto usate: segnali di ripresa nei primi otto mesi dell’anno, la Panda resta il modello più richiesto

I dati gennaio-agosto 2021 dell'Osservatorio AutoScout24

Una netta ripresa nel mercato delle auto usate. I dati dei primi otto mesi dell’anno dell’Osservatorio di AutoScout24 evidenziano che, dopo un 2020 segnato dall’impatto del lockdown, in Piemonte, da gennaio a agosto 2021, si sono registrati 149.887 passaggi di proprietà, recuperando gran parte del terreno perso rispetto allo stesso periodo del 2019 (-5,2%).

La ripresa del mercato dell’usato aiutata dalla crisi del microchip

A questa ripresa ha contribuito anche la crisi dei microchip che ha colpito duramente il nuovo. Molti utenti si sono spinti verso soluzioni di seconda mano già disponibili, facendo crescere i prezzi delle auto usate in Italia.

A settembre il costo medio delle auto in vendita sul portale pari a €18.370, è aumentato di ben il +12,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un aumento di oltre €2.000.

Un’ulteriore spinta al mercato, che andrà a calmierare l’aumento dei prezzi, potrebbe arrivare dall’Ecobonus per l’acquisto di auto usate Euro 6 (da €750 a €2.000 in base a tre fasce di emissioni), contribuendo così al rinnovo del parco circolante italiano che resta il più vecchio d’Europa: nel 2020 l’età media delle auto è pari a 11 anni e 10 mesi e in Piemonte oltre un quarto (26,4%) è una Euro 0-1-2-3, un dato comunque migliore rispetto alla media nazionale (30,5%).

Mercato auto usate, i passaggi di proprietà a Torino e in Piemonte

Gli incentivi rappresentano quindi una buona opportunità per ‘svecchiare’ il parco circolante, dato che sul mercato c’è una vasta offerta di vetture di nuova generazione: sul portale di AutoScout24, infatti, ben il 42% delle vetture usate presenti è Euro 6 e il 66% ha meno di 6 anni.

Sul fronte delle alimentazioni, nell’usato il diesel mantiene saldamente il comando mentre le auto ibride ed elettriche rappresentano ancora una quota marginale.

Qual è l’andamento dei passaggi di proprietà a livello territoriale? Nei primi otto mesi del 2021, la classifica delle province per numero di passaggi di proprietà vede in testa Torino con 74.635 atti (-7,1% sullo stesso periodo del 2019), seguita da Cuneo con 21.815 (-1,2%), Alessandria con 15.267 (-2,3%), Novara con 11.905 (-6,0%), Asti con 7.992 (-5,8%), Biella con 6.832 (-4,0%), Vercelli con 6.074 (-2,4%) e Verbano-Cusio-Ossola con 5.367 (-4,6%).

Cosa hanno cercato i piemontesi? Secondo i dati interni di AutoScout24, il 42,4% delle richieste totali ricevute dagli utenti della regione nei primi otto mesi del 2021 riguarda vetture diesel. Seguono le auto a benzina con il 31,8%. Per quanto attiene le auto ibride ed elettriche, invece, nel mercato dell’usato si è ancora agli inizi, con il 2,4% delle richieste totali. In merito ai modelli più richiesti in regione vince in assoluto la Panda.

Qual è la situazione del parco circolante? Secondo gli ultimi dati dell’ACI relativi al 2020, in Italia il 30,5% delle auto è una Euro 0-1-2-3, mentre solo il 26,2% è una Euro 6. Le regioni con la percentuale più alta di vetture “datate” (Euro 0-1-2-3) sono la Calabria (46,1%), la Sicilia (44,7%) e la Campania (44,5%), mentre le più virtuose sono la Valle d’Aosta (10,9%) e il Trentino–Alto Adige (11,9%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato auto usate: segnali di ripresa nei primi otto mesi dell’anno, la Panda resta il modello più richiesto

TorinoToday è in caricamento