Funghi in umido alla piemontese: un antipasto o un contorno molto invitante

Buono con i funghi più pregiati o con quelli più comuni

Ecco una ricetta della tradizione piemontese che utilizza sapientemente i funghi. I più pregiati, come i porcini, ma anche i più comuni, come dei banalissimi champignon, ci permettono di preparare un contorno, o un antipasto, gustoso e di sicuro effetto.
Certamente il risultato potrà variare e avrà tonalità e sapori diversi in base ai funghi utilizzati. Questo non è un difetto, bensì un pregio. Vedrete, che in ogni caso, con ogni combinazione di funghi, otterrete sempre un ottimo piatto, estremamente invitante per voi e per i vostri commensali. 

Dosi:  per 4 persone 

Tempo di preparazione: 45  minuti circa

Tempo di cottura: 40 minuti  circa

Ingredienti:

  • 800 gr. di funghi a scelta, anche misti
  • 50 gr. di burro (in alternativa olio extravergine d’oliva)
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 3 cucchiai di farina 
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

  • Puliamo per bene i funghi eliminando il terriccio, tagliamoli a pezzi grossi, possibilmente delle stesse dimensioni, infariniamoli, saliamoli e pepiamoli.
  • Sciogliamo il burro in una padella, aggiungiamo i funghi e facciamoli dorare a fiamma viva, poi  abbassiamo la fiamma e completiamo la cottura per circa 30 minuti togliendo man mano i pezzi già cotti e disponendoli in una terrina da tenere in caldo. 
  • Nella padella con il fondo di cottura, aggiungiamo il vino e la salsa di pomodoro, lasciamo consumare a fuoco vivo per qualche minuto.
  • Abbassiamo il fuoco, aggiungiamo i funghi, copriamo e lasciamo in cottura per qualche minuto.

Servire caldo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Velocità rilevata con autovelox e telelaser: le vie interessate dai possibili controlli

  • Emergenza smog, tornano le limitazioni strutturali dopo la giornata di sciopero

  • Imprigionato nei meccanismi di una mietitrebbia: tragica morte di un agronomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento