Domenica, 13 Giugno 2021
social Viale Maestri del Lavoro, 10

Torino trasformata in New York per il film indiano: le riprese in alcune delle più famose location cittadine

Nelle sale a marzo 2022

Sono terminate oggi le riprese di “Thank you”, il lungometraggio diretto dal regista indiano Vikram K Kumar, con protagonisti Naga Chaitanya e Raashi Khanna. Torino nelle quasi 3 settimane di riprese è stata trasformata in New York.  Per l’intero periodo il cast tecnico e artistico ha utilizzato il Campus ITC ILO lungo le rive del Po come quartier generale, realizzando al suo interno anche alcune riprese del film.

“Thank you”: dove è stato girato il nuovo film indiano

 Altre riprese sono state realizzate presso il Campus Einaudi dell’Università degli Studi di Torino, il Conservatorio Giuseppe Verdi, il Parco del Valentino, il Cinema Fratelli Marx. Diverse scene del film si sono inoltre svolte presso Villa Frua a Stresa (VB), presso la Stazione “Italia 61” della GTT e presso l’Aeroporto di Cuneo Levaldigi.

image006-5

La produzione esecutiva del film è stata realizzata dalla ODU Movies di Ivano Fucci, che torna in Piemonte per la terza volta dall’’autunno 2020, dopo le riprese del kolossal “Radhe Shyam” - che per molte settimane tra settembre e ottobre 2020 ha portato a Torino, Venaria e Barolo la star indiana Prabhas, in uscita il 30 Luglio 2021 - e dopo le recenti riprese dell’action-movie “Khiladi”.

Le precedenti esperienze hanno attivato una serie di proficue collaborazioni sul territorio, rivelatesi fondamentali anche per le riprese di queste settimane, svoltesi in sicurezza nonostante l’emergenza sanitaria tuttora in corso.

Torino, in città sbarca il film Bollywoodiano

Un legame, quello avviato da ODU Movies con il nostro territorio, che ha portato a Torino e al Piemonte un immediato importante ritorno sul piano professionale ed economico. I tre film realizzati da ottobre a oggi hanno infatti dato lavoro a circa 1.200 professionisti di cui il 70% piemontese, tra cast tecnico, artistico e figurazioni che, insieme a quanto speso per forniture e strutture ricettive vedono un investimento diretto che supera il milione di euro.  Anche “Thank You” ha visto una importante presenza di maestranze locali.

Altrettanto importante il ritorno promozionale delle tre produzioni indiane: in attesa dell’uscita dei tre film, con una distribuzione prevista in migliaia di copie, l’esito di quanto realizzato finora ha prodotto una importante visibilità del Piemonte nel distretto cinematografico di Hyderabad, capitale del Telangana e capitale di “Tollywoode e fa prevedere un ulteriore sviluppo del rapporto India-Piemonte nei prossimi mesi.

“Thank You”, la cui trama resta al momento riservata, uscirà nelle sale all’inizio del 2022.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino trasformata in New York per il film indiano: le riprese in alcune delle più famose location cittadine

TorinoToday è in caricamento