rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
DAKAR 2022

Quattro piloti torinesi alla Dakar: sfideranno il rally più impegnativo del mondo

Al via il primo gennaio

Inizieranno il 2022 sfidando la sabbia e le dune del deserto. Quattro piloti torinesi, sul totale di 1065 iscritti, sono pronti a vivere l'avventura della Dakar, il rally-raid più famoso e impegnativo del mondo, consapevoli delle difficoltà che incontreranno insieme all’incredibile fascino di una sfida che quest’anno, per il terzo anno consecutivo, avrà come scenario il deserto saudita, dove dovranno affrontare 8000 chilometri con più di 4.000 km di prove speciali.

Il programma ufficiale della 44esima edizione prevede, dopo il prologo di sabato 1 gennaio a Jeddah-Hail, un totale di 12 tappe fino a venerdì 14 gennaio.

Dakar 2022: i piloti torinesi al via

É atteso tra i protagonisti Cesare Zacchetti, 52 anni di Giaveno, che l'anno scorso ha chiuso in 38esima posizione, miglior motociclista italiano, arrivando settimo nella classifica riservata ai piloti Malle Moto, quelli che hanno corso senza assistenza.

In gara ci saranno anche Aldo e Andrea Winkler, torinesi, padre e figlio. Hanno tre macchine fotografiche per documentare la loro Dakar e vogliono ben figurare in sella alle loro Ktm 450 rally.

Aldo, 63 anni, ha corso otto Dakar tra il il 1986 ed il 1998, quando si disputavano ancora in Africa. Nel 2022 disputerà la sua nona Dakar e vivrà l'emozione di viverla al fianco del figlio Andrea, classe 1992, all’esordio nella competizione.

Completa la pattuglia Domenico Cipollone, 55 anni, che vive a Cumiana. Ha partecipato a 12 rally, tutti finiti, ma è stato sfortunato nell'unica Dakar, in Sudamerica nel 2017, dove è stato costretto al ritiro nella seconda tappa per incidente.

I piloti torinesi alla Dakar 2022 daranno il massimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro piloti torinesi alla Dakar: sfideranno il rally più impegnativo del mondo

TorinoToday è in caricamento