Ricomincia la scuola fra incertezze e scioperi: 272mila torinesi di nuovo sui banchi

Ad augurare un buon inizio anche la sindaca Appendino

Oggi lunedi 10 settembre ufficialmente finisce l’estate per 530mila bambini e ragazzi piemontesi di cui 272mila torinesi. Già perché sta per suonare la prima campanella del nuovo anno scolastico 2018-2019 e sono 552 gli istituti statali nella regione - 267 nel capoluogo sabaudo - che apriranno di nuovo le loro aule dopo la pausa estiva. Questa mattina, la sindaca Chiara Appendino e il provveditore Stefano Suraniti si recheranno alle 9 all'Istituto Peyron Fermi nel quartiere Lingotto per augurare agli studenti, un buon inizio. 

Incertezza

Ma ancora una volta si comincia all’insegna dell’incertezza. A fronte di un aumento di alunni con disabilità certificata - il 2,8% del totale, 206 in più rispetto all'anno scorso - a mancare sono soprattutto gli insegnanti di sostegno. Anche se il direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale, Fabrizio Manca, parla del Piemonte come "una delle regioni che ha fatto più immissioni in ruolo" e che comunque quest'anno vede una crescita: 59.482 docenti di cui 11.6 37 di sostegno. A Torino gli insegnanti sono 24.262 di cui 5858 di sostegno. Alle medie e alle superiori però, la crisi c'è soprattutto fra le cattedre di matematica e informatica.

Il primo stop

E da non sottovalutare è il problema dei presidi. In tutto il Piemonte, su circa 550 istituti, 210 sono in reggenza: molti dirigenti seguiranno due scuole, dividendosi tra lontane e vicine - spesso tra province diverse -, grandi e piccole e affrontando, oltre alla sostenuta mole di lavoro, difficoltà di vario genere. E domani, martedì 11 settembre, è già previsto uno sciopero indetto da alcuni sindacati tra cui Cub Scuola e Anief. Tra i motivi la situazione delle maestre con diploma magistrale, prima di ruolo e improvvisamente - per volere del Consiglio di Stato - rimesse in precarietà. In realtà per loro il Governo ha già la soluzione: un concorso riservato che dovrebbe ristabilizzarle tutte.

   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Dieta, metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunciare ai propri alimenti preferiti

  • Torino, colta da malore, stramazza al suolo: muore in ospedale nonostante i soccorsi dei civich

Torna su
TorinoToday è in caricamento