Lunedì, 14 Giugno 2021
Salute Aurora / Via Schio

Completate a Torino le vaccinazioni domiciliari per over 80 ed estremamente vulnerabili intrasportabili

Fondamentale l'apporto dei volontari dell’associazione Auser

Sono state pressoché completate, da parte dell'Asl Città di Torino, le vaccinazioni "anti Covid" a domicilio per i cittadini over 80 ed estremamente vulnerabili intrasportabili.

Nello specifico, 5720 cittadini sono stati vaccinati a domicilio, di cui 3826 con il vaccino monodose "Jhonson & Jhonson" e 1894 con "Pfizer".

Rimangono ancora da vaccinare pochissimi cittadini che, per via del loro attuale stato di salute, non sono ancora idonei a ricevere la vaccinazione. A loro si aggiungono altri cittadini che, essendosi aggiunti di recente, verranno vaccinati in settimana.

Complessivamente erano 10.958 i cittadini che i medici di medicina generale avevano dichiarato non trasportabili: tutti sono stati contattati telefonicamente e hanno fatto il vaccino al domicilio o sono stati vaccinati presso i centri vaccinali dell’Asl Citta? di Torino, attraverso corsie dedicate.

Tutto merito della macchina organizzativa, composta da 20 squadre vaccinali dedicate - sotto la guida della coordinatrice infermieristica - 70 medici, 6 infermieri, 54 operatori socio sanitari, 1 operatore tecnico e 9 amministrativi. Un prezioso aiuto è stato dato dai volontari dell’associazione Auser, che hanno trasportato i cittadini o hanno accompagnato le squadre vaccinali al domicilio dei pazienti da vaccinare.

L’attivita? dell’hub vaccinale di via Schio procede ora con la campagna di vaccinazione presso le Rsa e le comunita? terapeutiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Completate a Torino le vaccinazioni domiciliari per over 80 ed estremamente vulnerabili intrasportabili

TorinoToday è in caricamento