Giovedì, 24 Giugno 2021
Salute Mirafiori Sud / Piazzale Caio Mario

Covid, a Torino due nuovi hot spot per tamponi rapidi con i medici di base

Alla piscina Sempione e a Mirafiori

Da ieri, martedì 19 gennaio, sono attivi a Torino due nuovi “hot spot” per tamponi rapidi con modalità drive-in, per i cittadini e per il progetto “Scuola Sicura”. Sono i mezzi camper ad aver funzione di segreteria/farmacia e da gazebo. L’ hot spot Caio Mario si trova nel Park Camper di Piazzale Caio Mario, grazie alla collaborazione logistica di Gtt, mentre l'hot spot Sempione è situato in via Gottardo 10 vicino alla piscina omonima, con annesso park di attesa messo a disposizione della Società Sportiva Rari Nantes Torino. Le due nuove location 'on the road' sono state inaugurate ieri dal governatore del Piemonte Alberto Cirio e dell'assessore alla Sanità Luigi Icardi.

'Tamponi on the road'

Un servizio che, grazie all'iniziativa e alla disponibilità di un gruppo di oltre 40 medici di medicina generale e della Continuità assistenziale, va a rafforzare le attività territoriali di diagnostica di primo livello e di prevenzione della trasmissione del covid-19. I medici di base e le loro equipe di Torino potranno così indirizzare ai nuovi hot spot i loro pazienti, per l'esecuzione del tampone antigenico rapido, garantendo un accesso strutturato della prestazione, in completa sicurezza e comodità.

"Ho aderito con entusiasmo al progetto "Tamponi on the road", che va ad ampliare l'offerta di tamponi rapidi sul territorio della Città di Torino, in piena sinergia con l'attività svolta dagli hot spot aziendali - evidenzia il dottor Carlo Picco, Direttore Generale Asl Città di Torino - desidero, con l'occasione, ringraziare i Medici di Medicina Generale per la disponibilità dimostrata. Con loro abbiamo instaurato un ottimo rapporto di collaborazione, che li ha visti pienamente integrati nell'organizzazione aziendale dell'Asl Città di Torino e ai quali il giorno dell'Epifania è stata dedicata una seduta vaccinale con l'adesione di 600 professionisti. Rivolgo inoltre un grazie di cuore all'Associazione Italiana Cuore e Rianimazione "Lorenzo Greco", partner dell'iniziativa ed alla Fondazione Specchio dei Tempi sempre vicina alla nostra Azienda nel supportare le molteplici attività di contrasto alla pandemia, con importanti donazioni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, a Torino due nuovi hot spot per tamponi rapidi con i medici di base

TorinoToday è in caricamento