Ivrea, all'ospedale il nuovo spirometro per valutare le condizioni dei pazienti covid

Il macchinario permette di controllare la funzione respiratoria

All’ospedale di Ivrea è stato installato in questi giorni per la pneumologia, il nuovo spirometro che verrà utilizzato per valutare le condizioni dei pazienti ricoverati, colpiti da coronavirus. L'apparecchiatura permette di controllare infatti la funzione respiratoria, misurando la quantità e la velocità del respiro, mostrando la capacità del polmone e il grado di pervietà dei bronchi. 

“Anche grazie a questa apparecchiatura – riferisce il Direttore Generale dell’Asl To4, dottor Lorenzo Ardissone – può essere realizzato in modo più strutturato un nuovo progetto ambulatoriale che prevede la valutazione multidisciplinare (pneumologica, cardiologica, internistica e laboratoristica, ndr) nei controlli periodici delle persone che siano state ricoverate per covid-19”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I quadri radiologici polmonari dei pazienti che siano stati affetti da polmonite interstiziale bilaterale da Sars-CoV-2 sono meritevoli di controlli periodici funzionali per il rischio di evoluzione in fibrosi polmonare e in ipertensione polmonare secondaria. Da qui la necessità di studiare la condizione clinica di queste persone dal punto di vista respiratorio, in un ambulatorio pneumologico dedicato, con tecnologie avanzate come il nuovo spirometro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • La porta di casa è bloccata e la proprietaria non può entrare: la polizia trova un uomo che dorme all'interno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento