menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ivrea, all'ospedale il nuovo spirometro per valutare le condizioni dei pazienti covid

Il macchinario permette di controllare la funzione respiratoria

All’ospedale di Ivrea è stato installato in questi giorni per la pneumologia, il nuovo spirometro che verrà utilizzato per valutare le condizioni dei pazienti ricoverati, colpiti da coronavirus. L'apparecchiatura permette di controllare infatti la funzione respiratoria, misurando la quantità e la velocità del respiro, mostrando la capacità del polmone e il grado di pervietà dei bronchi. 

“Anche grazie a questa apparecchiatura – riferisce il Direttore Generale dell’Asl To4, dottor Lorenzo Ardissone – può essere realizzato in modo più strutturato un nuovo progetto ambulatoriale che prevede la valutazione multidisciplinare (pneumologica, cardiologica, internistica e laboratoristica, ndr) nei controlli periodici delle persone che siano state ricoverate per covid-19”.

I quadri radiologici polmonari dei pazienti che siano stati affetti da polmonite interstiziale bilaterale da Sars-CoV-2 sono meritevoli di controlli periodici funzionali per il rischio di evoluzione in fibrosi polmonare e in ipertensione polmonare secondaria. Da qui la necessità di studiare la condizione clinica di queste persone dal punto di vista respiratorio, in un ambulatorio pneumologico dedicato, con tecnologie avanzate come il nuovo spirometro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento