Martedì, 18 Maggio 2021
Salute

Lanzo, dopo cinque mesi riapre il Punto di Primo Intervento

Era chiuso dal 22 marzo, per l'emergenza covid

L'ospedale di Lanzo

Riapre a Lanzo, a partire dal 15 agosto, il Punto di Primo Intervento (PPI) dell’ospedale. La struttura è chiusa infatti dallo scorso 22 marzo in considerazione dello stato di emergenza sanitaria da covid-19, come previsto dalle disposizioni regionali per i Pronto Soccorso/PPI a minore accesso, cioè quelli di Giaveno, Venaria, Lanzo, Nizza, Borgosesia, Bra, Ceva. La chiusura era stata resa necessaria dall’esigenza di proseguire a riorganizzare il sistema di offerta e di liberare professionisti medici, per garantire le terapie da prestare a pazienti affetti da covid-19.

“La riapertura è stata fortemente voluta dalla Direzione Generale e ha richiesto grande impegno – ha spiegato il direttore del Presidio Ospedaliero di Ciriè-Lanzo, dottor Angelo Scarcello - . Già nel periodo pre-covid, considerata la gravissima carenza di medici urgentisti nel mercato del lavoro, il servizio era garantito da medici libero-professionisti convenzionati. Riottenere la disponibilità di medici con formazione ed esperienza appropriate in questo periodo di ferie estive non è stato facile”.

Dal 15 agosto dunque, il Punto di Primo Intervento riaprirà nei soliti giorni e orari (sette giorni su sette, dalle ore 8 alle 20).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanzo, dopo cinque mesi riapre il Punto di Primo Intervento

TorinoToday è in caricamento