Influenza, alle Molinette apre il reparto dedicato: 25 posti letto per l'emergenza

Ma il picco è atteso per metà gennaio

Alle Molinette si portano avanti con il lavoro e apre il reparto "influenza". In realtà il picco è atteso a metà gennaio ma a partire da oggi, lunedì 23 dicembre, nella vecchia cardiochirurgia al terzo piano - libera dopo l'inaugurazione del nuovo reparto - saranno disponibili, fino ad aprile, 25 posti letto  per affrontare l'emergenza.

Anche il personale dovrebbe essere sufficiente: di recente sono stati fatti i concorsi e anche i medici di base collaboreranno in pronto soccorso per seguire i casi meno gravi.  Il timore infatti è che gli ospedali vengano presi d'assalto nelle festività natalizie, quando gli studi dei medici saranno chiusi.

Siamo appena all'inizio dell'epidemia ma sono già numerosi i casi influenzali che fino ad ora hanno colpito principalmente i bambini. I sintomi sono i soliti: febbre, dolori alle ossa, mal di testa, tosse e spossatezza. Negli adulti compaiono anche problemi intestinali. Una sindrome - consigliano i medici - che a parte casi particolari, va curata con caldo, riposo e niente antibiotici. Inoltre, per chi non l'avesse ancora fatto, si è ancora in tempo a vaccinarsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

  • Arriva il decreto per Natale e le festività: spostamenti tra regioni e rientri a casa. Cosa si può fare

Torna su
TorinoToday è in caricamento