Mercoledì, 19 Maggio 2021
Salute

Ricoverato venerdì per una grave polmonite, si salva e partecipa al primo giorno di scuola

Grazie a un collegamento telematico

Il ragazzo segue le lezioni via computer portatile

Nonostante una grave forma di polmonite bilaterale, che in un primo tempo aveva fatto pensare anche che si trattasse di coronavirus, un ragazzo di 16 anni ricoverato da venerdì 11 settembre all'ospedale Mauriziano ha potuto seguire regolarmente le lezioni del primo giorno di scuola oggi, lunedì 14.

Il giovane, che aveva difficoltà respiratoria e febbre e, dopo le indagini radiologiche, è stato sottoposto a una terapia con alti flussi di ossigeno e con due diversi antibiotici a uso ospedaliero.

Il miglioramento clinico ha permesso di affrontare comunque, anche se in maniera insolita, il primo giorno di scuola del quarto anno dell'Itis Levi. Al ragazzo i medici del reparto diretto dal dottor Vincenzo Segala hanno fornito uno dei computer portatili dell'ospedale per poter seguire le lezioni da remoto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricoverato venerdì per una grave polmonite, si salva e partecipa al primo giorno di scuola

TorinoToday è in caricamento