Salute

Asl To3, progetto mamma-bambino: 700 donne hanno aderito nel 2019

Assistenza attiva al nucleo famigliare

Sono state oltre 700, nel 2019, le mamme che hanno aderito alla proposta di “Si torna a casa insieme”, il progetto AslTo3 – Ospedale di Rivoli e territorio di riferimento che si occupa della presa in carico della coppia mamma-bambino nel delicato momento del rientro a casa dopo il parto. 

Un bel numero se si considera che i parti avvenuti nell'anno passato, all'ospedale di Rivoli, sono stati 1.002. Il trend di adesione inoltre, segna un aumento durante i dodici mesi di attività, come risulta dai dati di adesione e di coinvolgimenti monitorati dal servizio, a sostegno della validità dell’iniziativa, che proseguirà dunque anche per l’anno in corso.

Un momento delicato 

Per supportare la neo mamma e il neonato in questa fase di passaggio che comporta un cambiamento rilevante nell’organizzazione della vita personale della mamma e di chi accoglie il nuovo arrivato, la S.C. Pediatria di Rivoli, diretta dal Dott. Franco Garofalo, insieme alla S.S. Attività Consultoriali, diretta dalla Dott.ssa Antonia Giordano e al Dipartimento Materno Infantile dell’AslTo3, diretto dal Dott. Marco Rolando, ha attivato un percorso specifico.

Percorso che prevede un sistema di dimissione “protetta” e di collaborazione fra il servizio ospedaliero e l’assistenza territoriale, attraverso la rete dei consultori presenti su tutto il territorio AslTo3.

Un sostegno attivo 

L’assistenza al bambino e al nucleo familiare avviene in forma attiva, ossia con un contatto diretto da parte del personale infermieristico pediatrico del consultorio con la mamma, che viene chiamata e invitata a un primo appuntamento con il servizio territoriale. L’obiettivo è quello dell’assistenza, dal sostegno all’allattamento ad attività di puericultura, ma è soprattutto, nella prima fase, quello della rassicurazione e del supporto sul piano emotivo.

“Si torna a casa insieme” ha partecipato alla prima edizione, appena conclusa, degli AslTo3 Awards, l’iniziativa sviluppata all’interno dell’Azienda per valorizzare lavori scientifici e innovazioni organizzative e cliniche realizzate nella propria realtà lavorativa, classificandosi al primo posto nella categoria dedicata alle innovazioni organizzative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl To3, progetto mamma-bambino: 700 donne hanno aderito nel 2019

TorinoToday è in caricamento