Da Torino (e dall'Italia) al Kenya per migliorare l’operatività del polo sanitario a 130 km da Nairobi

Il gruppo di medici, specializzandi e giornalisti è appena arrivato in Africa

Da sinistra: Giulia Garelli, Simone Agosti, Bruno Frea, Erika Palagonia

Dalle Langhe all’Africa, passando da Torino e da altre città italiane (tra cui Ancona), con l’obiettivo di potenziare l’ospedale di Kinangop, in Kenya. Alla missione solidale promossa dal Lions Club Alba Langhe partecipano medici torinesi e  anche due anconetani: il giornalista di AnconaToday Stefano Pagliarini e Erika Palagonia, specializzanda in urologia all’Università Politecnica delle Marche.

Il collega Pagliarini realizzerà un reportage su una delle realtà dove, in Kenya, vengono curati migliaia di malati, fornendo assistenza sanitaria all’avanguardia e vincendo la sfida della sostenibilità economica, ispirata dall'intraprendenza di un parroco italiano: don Sandro Borsa. 

L’obiettivo della squadra è migliorare l’operatività del polo sanitario che sta sorgendo a 130 km dalla capitale Nairobi e dove i medici italiani si alternano trimestralmente portando il know how della nostra sanità. Uno dei prossimi step è il completamento delle strutture di Neonatologia intensiva, endoscopia e terapia intensiva. La spedizione è partita sabato 11 gennaio ed è composta dal professor Bruno Frea, medico urologo di Torino, e dagli specializzandi Simone Agosti, Giulia Garelli oltre al giornalista e presidente Lions Club Alba Langhe Tommaso Lo Russo.  

Il gruppo di medici e specializzandi ha già cominciato l'attività ambulatoriale. Domani, martedì 14 gennaio, si terranno le prime operazioni chirurgiche sui pazienti locali. Sono tutte visite e interventi urologici. Il gruppo arrivato dall’Italia ha anche consegnato sei valigie piene di vestiti, farmaci e dolci ai bambini del distretto di North Kinangdop. La missione umanitaria durerà fino al 31 gennaio 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


A sinistra Simone Agosti, in basso a sinistra Erika Palagonia e al centro il professor Bruno Frea con i medici africani-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento