rotate-mobile
Salute

Al Regina Margherita inaugurato il nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia

Pianeti, colori e immagini sulle pareti di corridoi e stanze

Al Regina Margherita è pronto il nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia. Si tratta dell'area a misura di bambino che, al sesto piano, accoglierà i piccoli pazienti e le loro famiglie. In soli cinque mesi, Forma Onlus Torino, grazie alle donazioni, ha realizzato e completato i lavori di ristrutturazione, a cura dell'architetto Sabra Miroglio, della prima parte di degenza che si affaccia su corso Unità d’Italia. Sono otto stanze in tutto - delle quali due di terapia intensiva -, complete di bagno all'interno. L'investimento totale per la realizzazione dell'opera ammonta a 1.750.000 euro.

Un viaggio nell'Universo

E quando si parla di bambini è inevitabile parlare di umanizzazione. Il processo di umanizzazione è partito già dal corridoio per poi arrivare nelle stanze e il tema questa volta è l'Universo. I pianeti sulle pareti, i colori e le immagini anche sulle porte e poi la tecnologia usata in maniera avanzata, come le luci che possono essere regolate a piacimento. "Abbiamo pensato a un luogo che sappia comunicare - ha spiegato l'architetto Miroglio - e che metta insieme la parte tecnica e quella emotiva. Noi prendiamo sempre la natura come ispirazione e questa volta abbiamo pensato all'universo: un ambiente dove, fra pianeti e stelle, i bambini possono immergersi e trasformarsi in astronauti per affrontare al meglio il loro percorso".

Lavori completati fra tre mesi

Soddisfatti i direttori di Gastroenterologia e Nefrologia pediatrica, Pierluigi Calvo e Bruno Gianoglio: "I grandi progetti nascono da idee semplici - hanno commentato -. Un bellissimo risultato: avevamo bisogno che le nostre strutture fossero ancora più adatte a curare i nostri bambini, che se lo meritano". 

Una seconda parte dei lavori nell'edificio verrà poi terminata nei prossimi tre mesi, sul lato di piazza Polonia e riguarderà le stanze di dialisi e i servizi diurni, con annessi i locali per il personale medico e per i famigliari dei pazienti.

"Questa è una giornata importante - ha commentato Franca Fagioli, Direttore Dipartimento Patologia e Cura del Bambino Regina Margherita e dell’Oncoematologia pediatrica della Città della Salute di Torino - Si tratta della prima inaugurazione in epoca di pandemia, anche se in forma virtuale. Questo è evidentemente un reparto di eccellenza tecnologica che nei prossimi mesi sarà ulteriormente completato. Siamo felici per questo risultato"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Regina Margherita inaugurato il nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia

TorinoToday è in caricamento