Salute

Vaccini covid, negli ospedali del Canavese arrivano gli speciali frigoriferi

I vaccini devono essere conservati a una temperatura di -80°C

In attesa del Vaccine Day il 27 dicembre, per il quale il Piemonte si sta organizzando, e in vista dei primi di gennaio quando partirà la prima fase delle vaccinazioni anti covid, l'Asl To4 sta provvedendo all'acquisto degli speciali frigoriferi dove dovranno essere conservati i vaccini. L'azienda sanitaria sta provvedendo alla dotazione di queste particolari apparecchiature, che dovranno mantenere i vaccini a una temperatura di -80 °C, nelle farmacie ospedaliere degli ospedali di Chivasso, Ivrea e Ciriè ed entro metà gennaio saranno operativi.

I vaccini verranno così gestiti dal personale delle farmacie, al pari degli altri farmaci e saranno prelevati mediante veicoli frigo idonei, al momento dell'utilizzo. In Canavese, secondo il programma del Ministero della Salute, verranno effettuati - nella prima fase spalmata su circa 20 giorni - 16mila vaccini, partendo dal personale medico e infermieristico dell'ASl To4 per proseguire con quello delle Rsa e degli anziani ospiti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, negli ospedali del Canavese arrivano gli speciali frigoriferi

TorinoToday è in caricamento