All'ospedale di Ivrea arrivano le culle "sidecar" per prevenire la "morte in culla"

Si agganciano al letto della mamma garantendo la vicinanza con il neonato

Da ieri, mercoledì 18 dicembre, la Pediatria e la Neonatologia di Ivrea, diretta dal dottor Alessandro Vigo, è dotata di dieci culle neonatale "sidecar". Un dono da parte dell'Associazione SUID  SIDS Italia Onlus che ha tra i suoi principali obiettivi la realizzazione di progetti di prevenzione che mirano alla riduzione di eventi quali la indrome della Morte Improvvisa e Inaspettata o Sudden Infant Death Syndrome-SIDS (conosciuta con il termine di "morte in culla" ).

Questa donazione è frutto di un progetto che il dottor Vigo, per molti anni Responsabile del Centro della Medicina del Sonno in età pediatrica e Sids presso l'Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, ha desiderato costruire con l'Associazione. Le culle donate sono appunto di tipo "sidecar" , cioè si agganciano al letto della mamma garantendo la vicinanza tra la mamma stessa e il neonato e, contemporaneamente, il sonno in condizioni di sicurezza del bimbo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringraziamo di cuore l'Associazione Suid & Sids Italia Onlus per questo suo atto di sensibilità e generosità - commenta il Direttore Generale dell'Asl To4, dottor Lorenzo Ardissone - che contribuisce al continuo miglioramento del processo di umanizzazione delle nostre Pediatria e Neonatologia in condizioni di sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento