rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Salute Cesana Torinese

Farmacie piemontesi sempre più “smart”: ticket e medicine acquistabili con qualsiasi metodo di pagamento

Accordo tra Federfarma Piemonte, Satispay e CompuGroupMedical (CGM)

Inizia in Piemonte un’alleanza tra Federfarma Piemonte, Satispay (sistema di mobile payment indipendente dai circuiti tradizionali) e CompuGroupMedical (leader nelle soluzioni eHealth) con l’obiettivo di offrire alle farmacie piemontesi uno strumento in più per completare la propria offerta grazie a Connect, un servizio sviluppato da Satispay che permette di accettare il pagamento di ticket sanitari per prestazioni specialistiche e ambulatoriali del circuito pagoPA con qualsiasi metodo di pagamento, in modo ancora più semplice e veloce. 

Nelle farmacie aderenti al servizio sarà infatti possibile saldare insieme alle medicine anche i ticket sanitari utilizzando qualsiasi strumento di pagamento (contanti, carte di credito o di debito, bancomat e strumenti di pagamento digitali come Satispay). 

Connect è già attiva in oltre 800 farmacie in Piemonte e sarà disponibile entro fine anno su un totale di 1.200 strutture, arrivando a coprire l’80% delle farmacie presenti nella regione. 

"In un momento in cui l’intero sistema sanitario sta cercando di agevolare il cittadino, è importante che le farmacie facciano, come sempre, la propria parte. Una soluzione altamente avanzata e tecnologica come Connect consentirà alle farmacie piemontesi di estendere la propria offerta di servizi sanitari permettendo a tutti i cittadini che avranno necessità di pagare le prestazioni sanitarie di visite specialistiche e ambulatoriali tramite avviso pagoPA, di farlo senza attendere in coda presso gli sportelli ambulatoriali o ai CUP”, ha commentato Massimo Mana, Presidente di Ferderfarma Piemonte.

Dario Brignone, co-founder e CTO di Satispay: “Punto di riferimento nell’ultimo anno di pandemia, le farmacie confermano sempre più la propria spiccata propensione all’innovazione e all’implementazione di nuove tecnologie a valore aggiunto per l’utente finale. Con questo nuovo e importante accordo con Federfarma Piemonte portiamo Connect al servizio della quasi totalità delle farmacie del Piemonte, che si conferma ancora una volta l’area di maggior sperimentazione per noi. Da qui, oltre che la nostra nascita, sono partite tutte le principali innovazioni che abbiamo poi portato sul territorio nazionale, e ora anche oltre confine. Speriamo di fare lo stesso anche con questo nuovo servizio, che ci permette di contribuire a dare ulteriore slancio alla digitalizzazione del Paese amplificando le modalità di pagamento verso la PA”.

"Consapevoli dell'importanza di innovare con semplicità d'uso e integrazione dei processi, con Connect è stato realizzato un servizio aperto a tutte le farmacie della Regione, dando la possibilità ai farmacisti di mantenere le proprie abitudini lavorative, i dispositivi POS già in uso e consentendo di accettare tutti i tipi di pagamento, compresi i contanti. Le farmacie, anche in questo ambito, saranno viste dal cittadino come punto di riferimento sul territorio, contribuendo a rendere i servizi sanitari E-Health (ma non solo), sempre più accessibili e sincronizzati. Avendo tali obiettivi nel nostro "dna", siamo orgogliosi di essere parte attiva di questo processo di cambiamento", ha commentato Marco Agosto, Senior Business Development Manager Pharmacy Italia di CGM.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacie piemontesi sempre più “smart”: ticket e medicine acquistabili con qualsiasi metodo di pagamento

TorinoToday è in caricamento