rotate-mobile
Salute San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio, 43

Novità per l’ospedale Koelliker di Torino: nuovi poliambulatori e investimenti tecnologici

Anche nuove posizioni manageriali nel percorso di crescita del gruppo

A poco più di sei mesi dall'acquisizione da parte di Narval Investimenti (Gruppo Ersel) delle quote di maggioranza dell'Ospedale Koelliker di Torino (Pro Infantia), viene annunciato un rafforzamento del vertice manageriale dell’azienda con la definizione di due nuovi ruoli. Oltre alla conferma alla presidenza di Paolo Monferino, dal mese di marzo Paolo Berno, manager con oltre 20 anni di esperienza nel mondo della sanità, assumerà l’incarico di amministratore delegato dell’Ospedale Koelliker. Dalla stessa data Andrea Cicchiello sarà amministratore delegato di Koelliker Medical Centers, la società che raggruppa i poliambulatori Koelliker sul territorio.

Commenta Paolo Monferino: "Paolo Berno, apportando una pluriennale esperienza nel settore, giocherà un ruolo fondamentale nel guidare la crescita dell’ospedale e portare avanti i progetti di sviluppo tecnologico ed innovativo, obiettivi che l’azionista di maggioranza Narval sostiene con determinazione". "Nel giro di pochi mesi – osserva Guido Giubergia - presidende di Narval Investimenti – abbiamo creato una nuova struttura operativa che si configura come un vero e proprio Gruppo e che oggi comprende nel suo perimetro, oltre all’ospedale, altre quattro realtà sanitarie".

Acquisizione di tre nuovi poliambulatori tra Torinese e Cuneese

Tra le prime azioni della gestione Narval vi è stata l’acquisizione di tre poliambulatori sul territorio piemontese per consentire un’assistenza sempre più capillare: i Poliambulatori Koelliker nascono dall’acquisizione del Centro Polispecialistico PLV di Vinovo (Via Cottolengo 71), dal Poliambulatorio Salucom di Savigliano (Via Cuneo 27/A1) e dal Centro Polispecialistico e di Day Surgery MOD di Torino (Corso Massimo D’Azeglio 43). "Quest’ultimo è caratterizzato da una molteplice attività medico-chirurgica e comprende sei studi completamente attrezzati per le visite ambulatoriali delle diverse specialità, una sala operatoria ed apparecchiature di diagnostica oculistica di ultima generazione - spiegano da Koelliker-.  Completa il quadro delle acquisizioni che fanno parte di Koelliker Medical Centers, la Società Radiological Clinical Service, che da venti anni gestisce in outsourcing servizi sanitari di molte strutture private e convenzionate".
 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità per l’ospedale Koelliker di Torino: nuovi poliambulatori e investimenti tecnologici

TorinoToday è in caricamento