Mauriziano, l'attesa è finita: dopo 10 anni inaugurato il nuovo Pronto Soccorso

La nuova struttura ha un'estensione di 2.200 metri quadrati. Tra le novità più interessanti c'è un sistema che permette ai cittadini, su internet da casa, di sapere in real time quanti sono i pazienti in attesa

L'attesa è stata lunga, e l'inaugurazione non è stata un momento di festa. Apre tra le proteste il Pronto Soccorso dell'Ospedale Mauriziano.

La nuova struttura ha un'estensione di 2.200 metri quadrati, con collegamenti alle unità di rianimazione, alla terapia intensiva cardiovascolare e al blocco operatorio: i lavori sono durati all'incirca un decennio. Per il via del Dipartimento di emergenza e accettazione (DEA) sarà necessario aspettarela sera tra martedì e mercoledì della prossima settimana.

Tra le novità più interessanti c'è un sistema che permette ai cittadini, su internet da casa, di sapere in real time quanti sono i pazienti in attesa al pronto soccorso. "In questo modo è possibile sapere da casa i tempi per farsi visitare" dice. Remo Urani, commissario dell’ospedale Mauriziano.

Ma è stata anche una giornata di protesta. Circa 100 manifestanti di Cgil, Cub Sanità e Nursing Up hanno espresso il loro dissenso per il blocco delle assunzioni, per i turni e per i tagli al personale nella Sanità piemontese.

"La giunta Cota prevede il blocco del personale - sottolinea l’ex assessore alla Sanità, Eleonora Artesio - e solo la metà dei pensionamenti verrà sostituito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento