Ordinanza contro la "malamovida", presto potrebbe coinvolgere nuove zone della città

Per ora è attiva in San Salvario, Vanchiglia e Piazza Vittorio

L'ordinanza contro la "malamovida" potrebbe estendersi presto in altre aree. Al vaglio del Comune, ci sarebbero le zone di Porta Palazzo, tra via Cigna e il Palafuksas; quella tra corso San Maurizio, corso Regina e le vie Rossini e Napione e l'area oltre la Dora, di corso Regio Parco e corso Verona. Aree già inserite nella delibera dello scorso 3 luglio, in vista di un'applicazione.

Le nuove regole più restrittive per ciò che riguarda gli orari e la vendita per asporto di bevande alcoliche sono già entrate in vigore dal 4 luglio, in San Salvario, Vanchiglia e Piazza Vittorio. Nessuna decisione in merito all'estensione delle normative verrà però presa prima dell'audizione a Palazzo Civico del comandante dei vigili urbani Emiliano Bezzon. Si dovranno infatti valutare i carichi di lavoro per gli agenti della municipale in servizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento