Ordinanza contro la "malamovida", presto potrebbe coinvolgere nuove zone della città

Per ora è attiva in San Salvario, Vanchiglia e Piazza Vittorio

L'ordinanza contro la "malamovida" potrebbe estendersi presto in altre aree. Al vaglio del Comune, ci sarebbero le zone di Porta Palazzo, tra via Cigna e il Palafuksas; quella tra corso San Maurizio, corso Regina e le vie Rossini e Napione e l'area oltre la Dora, di corso Regio Parco e corso Verona. Aree già inserite nella delibera dello scorso 3 luglio, in vista di un'applicazione.

Le nuove regole più restrittive per ciò che riguarda gli orari e la vendita per asporto di bevande alcoliche sono già entrate in vigore dal 4 luglio, in San Salvario, Vanchiglia e Piazza Vittorio. Nessuna decisione in merito all'estensione delle normative verrà però presa prima dell'audizione a Palazzo Civico del comandante dei vigili urbani Emiliano Bezzon. Si dovranno infatti valutare i carichi di lavoro per gli agenti della municipale in servizio. 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento