Politica

Ironizza sulla cultura dei torinesi: scivolone su Facebook del social editor del Comune

Fa un'esternazione personale sul suo profilo social e scatena la polemica fra gli utenti ed elettori del Movimento Cinque Stelle

Bellanca alle spalle della sindaca Appendino

L'ennesima polemica arriva da Facebook. E stavolta viene dal profilo di Xavier Bellanca, il Social Media Manager del Comune ossia colui che ha gestito la campagna social, prima della sua elezione, della sindaca Chiara Appendino. In un post di ieri, già rimosso, Bellanca ha scritto così: "Nell'ultimo mese, migliaia di cittadini hanno scoperto che Monet e Manet sono due persone diverse e a distinguere il Jazz dal Blues. Hanno fatto più i giornali per la Cultura in venti giorni che il Dams in vent'anni".  

Un tentativo evidente di smorzare i toni della polemica sugli eventi culturali sollevata da molti media nei giorni scorsi, ma che si è trasformato in un brutto scivolone. Un'ingenuità che, commessa da un esperto di comunicazione social e attivista nel movimento da 6 anni, fa sorridere. Leggendo il suo piuttosto esplicito commento infatti, ciò che salta subito all'occhio è l'accusa di ignoranza lanciata ai cittadini torinesi, gli stessi che hanno votato la sua sindaca.

Un post che ha scatenato i commenti contro la sindaca e l'ironia sui grillini che non apprezzano la cultura, da parte degli utenti di Facebook e anche degli stessi sostenitori del Movimento Cinque Stelle, offesi in qualche modo dall'esternazione di Bellanca. Commenti che sono arrivati anche in seguito alle sue scuse dell'autore e alla cancellazione dell'infelice frase.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ironizza sulla cultura dei torinesi: scivolone su Facebook del social editor del Comune

TorinoToday è in caricamento