Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Vallette

La denuncia del Pdl: "Le Vallette sotto organico, mancano 432 agenti"

A dirlo è il vice presidente del gruppo regionale del Pdl, Augusta Montaruli, dopo aver fatto visita al cercare torinese. L'esponente del Pdl ha aggiunto che scriverà una lettera al Ministero al riguardo

Nella giornata di ieri il vice presidente del gruppo regionale del Pdl, Augusta Montaruli, ha visitato il carcere torinese delle Vallette. Molto dura la critica per la mancanza di un numero adeguato di organico: "La situazione nelle carceri è molto difficile e i più penalizzati sono gli agenti di polizia penitenziaria, costretti a lavorare sotto organico in un ambiente già molto critico". Montaruli, che recentemente ha visitato anche il carcere di Biella, rileva come alle Vallette siano operativi 750 agenti contro i 1.082 previsti in un decreto del 2011.


"Scriverò una lettera al Ministero", ha aggiunto. Un primo decreto del 2001 aveva assegnato al carcere torinese 1.182 contro i 944 effettivi allo stato attuale. Di questi 184 sono destinati ad altri incarichi diversi da quelli relativi alla gestione dei detenuti dentro il carcere. "La carenza di organico della polizia penitenziaria per il carcere è di 332 unità rispetto alle previsioni del dicembre 2011 e 432 unità rispetto a quelle del 2001, un numero enorme - dice Montaruli - che evidenzia come sia necessario da parte del Governo un intervento decisivo per migliorare le condizioni degli agenti costretti a ridurre il numero di turni lavorativi da 4 a 3". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia del Pdl: "Le Vallette sotto organico, mancano 432 agenti"

TorinoToday è in caricamento