rotate-mobile
Politica Aurora / Lungo Dora Firenze

Area di Ponte Mosca, proposta di acquisto per 7 milioni e 308mila euro

Da diversi anni sul mercato

Il Consiglio metropolitano presieduto dalla sindaca metropolitana Chiara Appendino ha approvato, nella giornata di mercoledì 10 luglio, all'unanimità l'integrazione al piano di alienazioni per la vendita di "Ponte Mosca", l'area torinese ricompresa tra via Aosta, Lungo Dora Firenze, corso Giulio Cesare e corso Brescia, di cui l'Ente è proprietario e che da diversi anni era sul mercato.

Dopo progressivi ribassi della base d’asta, è pervenuta una proposta di acquisto per il prezzo di 7 milioni e 308 mila euro.

Numerosi gli interventi dei consiglieri metropolitani: Silvio Magliano, Roberto Montà, Antonino Iaria, Paolo Ruzzola, Mauro Carena e la stessa sindaca Chiara Appendino per dichiararsi soddisfatti per la valorizzazione dell'area e per sottolineare la necessità che Città metropolitana venga coinvolta nella futura progettualità sulla destinazione di un'area così centrale per Torino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area di Ponte Mosca, proposta di acquisto per 7 milioni e 308mila euro

TorinoToday è in caricamento