Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Variante 200: sogno o incubo?

L'opinione del Movimento 5 stelle sulla Variante 200, discussa in questi giorni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

 

Proprio oggi i dirigenti comunali dell'urbanistica torinese rilanciano trionfalmente il "sogno" della Variante 200, a colpi di veline riprese pari pari dal maggiore giornale cittadino.
 
La verità però è ben diversa, come il Movimento 5 Stelle ha dimostrato questa settimana pubblicando un video intitolato "La variante che uccide", che ha già superato le 2000 visualizzazioni in due giorni. Il video racconta la vicenda di Scubatica, una innovativa azienda torinese mandata in fallimento dalle manovre urbanistiche del Comune e dalle speculazioni relative alla variante 200.
 
"La variante 200 è soltanto una grande speculazione immobiliare che creerà altre colate di cemento e altre migliaia di appartamenti vuoti" dichiara il capogruppo Vittorio Bertola. "Per questo progetto, il Comune ha messo in mezzo alla strada i lavoratori di Scubatica, alla faccia degli slogan sulla convivenza tra attività produttive e abitazioni."
 
Anche il mantra della seconda linea di metropolitana è privo di sostanza: il Comune non ha una lira per realizzarla e il CIPE, al di là delle affermazioni di circostanza sull'importanza strategica, ha finora negato i fondi anche solo per le prime due stazioni, da Rebaudengo al San Giovanni Bosco.
 
La politica urbanistica del Comune è contestata anche dal TAR, che ha appena cancellato la variante del Palazzo del Lavoro rilevando varie illegittimità. Proprio su questa vicenda, le opposizioni hanno appena presentato in Sala Rossa una interpellanza generale, chiedendo una discussione in merito nel consiglio comunale del 16 luglio.
 
- Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=W8BvxZvFHIo
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante 200: sogno o incubo?

TorinoToday è in caricamento