Politica

Varaldo (FI): "La Regione Piemonte sceglie di tagliare i buoni scuola"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

"Nel difficile quadro economico regionale, con un debito alle stelle e trasferimenti dallo Stato in continua riduzione, la Regione taglia pesantemente sull'istruzione. Dimezzata la soglia del reddito per accedere al buono scuola da parte delle famiglie: da 40 a 20mila euro. Inoltre, imprese, famiglie e lavoratori sono in fermento per timore dell'ennesimo aumento della pressione fiscale. Chiamparino e la sua giunta siano responsabili e non giochino il futuro dei piemontesi in un ennesimo salasso fiscale. Basta tasse per pagare gli sprechi".

Lo afferma in una nota Tommaso Varaldo, Coordinatore dei giovani di Forza Italia di Torino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varaldo (FI): "La Regione Piemonte sceglie di tagliare i buoni scuola"

TorinoToday è in caricamento