Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Ultimo consiglio in Regione, prossima tappa le elezioni

Ultimo consiglio in Regione: nominato il garante dei detenuti, l'ex radicale Bruno Mellano. Si attende intanto il pronunciamento della Cassazione sul ricorso presentato da Roberto Cota

Ultimo consiglio in Regione Piemonte prima del voto anticipato, dopo la decisione del Tar e del Consiglio di Stato che hanno annullato l'esito elettorale del 2010.  E' stato un consiglio dove è stato scelto il nuovo garante dei detenuti, l'ex consigliere radicale Bruno Mellano. Inoltre, anche se è stata trovata un'intesa, dopo mesi di indecisioni, sul nuovo difensore civico (Renzo Cappelletto, avvocato penalista, giù difensore di Giovine) la sua votazione slitterà alla prossima legislatura, perché alla conta finale è alla fine mancato un voto.

In Ires, istituto di ricerca economico e sociale, e Edisu, ente di diritto allo studio, i consiglieri hanno tagliato dieci poltrone in tutto (cinque per consiglio di amministrazione).

Si attende intanto il verdetto della Cassazione in merito al ricorso presentato dal presidente della Regione Piemonte Roberto Cota contro la decisione del Tar di annullare le elezioni. L'udienza in Cassazione si è conclusa, e il pronunciamento avverrà nei prossimi giorni.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo consiglio in Regione, prossima tappa le elezioni

TorinoToday è in caricamento