Politica

Tutela dei Parchi: Sel si scaglia contro la maggioranza in Regione

"I conti non tornano ed è per questo che chiederemo spiegazioni alla Giunta regionale per mezzo di un'interrogazione in aula", ha dichiarato Monica Cerutti, sostenendo i sindacati

E' bufera sulla tutela dei Parchi da parte della Regione. Nei giorni scorsi, infatti, l'Assessore William Casoni ha parlato di un finanziamento di 20 milioni di euro per l'anno 2012. "Da quanto ci è dato sapere - polemizza Monica Cerutti di Sel - le somme destinate ai Parchi ammontano a 13 milioni di euro: 8 per le spese di personale e 5 milioni di euro per le spese di gestione. I conti non tornano ed è per questo che chiederemo spiegazioni alla Giunta regionale per mezzo di un'interrogazione in aula".

La Consigliera regionale ha messo in luce l'impegno preso nei precedenti mandati. "Come è anche emerso nel nostro convegno della scorsa settiimana - ha dichiarato - il sistema piemontese dei Parchi in 30 anni di attività e gestione ha portato al conseguimento di risultati prestigiosi". Alcuni territori sono considerati Patrimonio Unesco, sono presenti centri di ricerca sulla flora a livello mondiale e faunistico a livello nazionale e sono moltissimi i turisti che ogni anno visitano i nostri Parchi. "Tutto questo - sostiene Cerutti - è stato possibile grazie all'impegno scrupoloso dei lavoratori che oggi rischiano di vedere ridotto il loro stipendio o che addirittura non vedranno rinnovato il loro impegno lavorativo". In una recentissima circolare, l'assessore Casoni chiede di non reintegrare neanche il personale in maternità.

"I lavoratori dei Parchi piemontesi - ha concluso la Consigliera - meritano delle risposte chiare e noi ci impegnamo ad interrogare  l'Assessore Casoni in merito ed anche sul futuro della rivista Piemonte Parchi che al momento sembrerebbe in discussione". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutela dei Parchi: Sel si scaglia contro la maggioranza in Regione

TorinoToday è in caricamento