Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Torino Bike Pride, 5 Stelle: "Ora si passi dalle parole ai fatti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Migliaia di biciclette hanno invaso pacificamente le strade del centro di Torino per il Bike Pride: una manifestazione oceanica che ha riproposto con forza la voglia dei torinesi di spostarsi velocemente e in sicurezza per la città usando la bici.

Alla pedalata hanno partecipato anche i consiglieri comunali Vittorio Bertola e Chiara Appendino del Movimento 5 Stelle, insieme a un folto gruppo di attivisti. "Ora l'amministrazione comunale deve passare dalle parole ai fatti", dichiarano i consiglieri. "I soldi finora sono stati spesi male, per percorsi ciclabili inutili, incompiuti, scomodi o pericolosi. Chiediamo che siano i cittadini, in una pubblica consultazione, a indicare i nuovi percorsi ciclabili e i modi di realizzarli affinché siano sicuri e veramente utili."

In un momento in cui l'uso dell'auto privata è sempre meno sostenibile, per via del costo del petrolio e dei problemi ambientali e sanitari che essa comporta, e in cui lo Stato non riesce più a investire sui mezzi pubblici, la bicicletta può diventare il mezzo principe per i brevi spostamenti urbani: basta volerlo davvero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino Bike Pride, 5 Stelle: "Ora si passi dalle parole ai fatti"

TorinoToday è in caricamento