menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ministro Toninelli e Chiara Appendino

Il ministro Toninelli e Chiara Appendino

Torino-Lione, Toninelli: "Chiederemo alla Francia un accordo per lo stop"

Il commissario Foietta: "Il ministro straparla"

Il Comune di Torino stoppa il Tav e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli cerca un accordo con la Francia. "Ci metteremo d'accordo con la Francia per non fare la Tav - spiega il ministro intervistato da Bruno Vespa per l'uscita del nuovo libro -. Mi risulta che Macron abbia escluso la Tav dalle priorità infrastrutturali proprio dopo aver valutato costi e benefici. E non ha stanziato risorse per finanziare il percorso dalla galleria a Lione". Toninelli ha inoltre contestato la tesi di Paolo Foietta, commissario di Governo per il Tav, secondo cui il blocco dell’opera costerebbe all’Italia oltre due miliardi di risarcimento danni: "Dalle prime avvisaglie direi che non è assolutamente una cifra che sta in piedi", ha tuonato il ministro.  

Ma Foietta non ha peli sulla lingua e replica a Toninelli: "Il ministro straparla quando dice che Macron ha escluso la Tav dalle priorità. Per la Francia l'opera è in corso e non c'è nulla da valutare. L'unica discussione riguarda il finanziamento delle tratte d'accesso, all'esame del Parlamento nella legge Mobilitès: come finanziare le tratte d'accesso da Lione alla tratta transnazionale da Bussoleno a St Jean de Maurienne".

E nella giornata in cui in il Consiglio regionale del Piemonte ribadisce il suo sì al Tav, e Chiamparino parla anche di referendum, accenna all'alta velocità Torino-Lione anche il premier Giuseppe Conte che, alla stampa italiana a Nuova Delhi: "Il dossier Tav verrà studiato con cura - ha detto il primo ministro -, siamo in dirittura d'arrivo e stiamo ultimando l'analisi costi benefici. Cureremo tutti i dettagli e ci sarà una sintesi come abbiamo fatto con altre opere". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento